Losail, Day 3, Ore 19: nuovo primato di Aleix Espargaro

Losail, Day 3, Ore 19: nuovo primato di Aleix Espargaro

Con la sua FTR-Yamaha "Open" ha abbassato il tempo di ieri di Bautista. Vicinissime le Honda

Anche oggi, nella giornata conclusiva dei test in Qatar di MotoGp ci sono volute circa due ore per cominciare a vedere un po' di azione in pista, con i piloti che hanno preferito attendere che iniziasse a calare il buio sul tracciato di Losail, portandosi via il caldo del deserto. Quando siamo arrivati allo scoccare delle ore 19 locali, quindi a quattro ore dalla bandiera a scacchi, davanti a tutti si è portata la FTR-Yamaha "Open" di Aleix Espargaro, che con il suo 1'55"160 ha realizzato il miglior tempo assoluto di questa tre giorni, nella quale bisogna ricordare comunque l'assenza dei team ufficiali, che hanno girato ad inizio settimana a Phillip Island. Lo spagnolo ha migliorato di pochi millesimi la performance di ieri di Alvaro Bautista e di altrettanti pochi millesimi, per la precisione 27, precede la Honda RC213V di Stefan Bradl. La classifica comunque è molto corta, perchè 45 millesimi più indietro troviamo proprio il battistrada di ieri, a sua volta molto veloce. Più staccate invece le due Yamaha del Team Tech 3, con Pol Espargaro e Bradley Smith che pagano rispettivamente tre decimi e mezzo secondo in sella alle loro M1. Si conferma in sesta posizione invece la Ducati GP14 "Open" di Andrea Iannone, che comunque resta al di sopra della soglia dell'1'56", seguita dalla GP13 "Open" del compagno Yonny Hernandez. Così come restano alti i tempi delle Honda RCV1000R: al momento la migliore è quella di Scott Redding in nona posizione, ma con un gap di praticamente due secondi dalla vetta. Qualche progresso, seppur piccolo, comincia a farlo invece Danilo Petrucci, il primo a scendere in pista oggi, che è riuscito a mettere almeno qualche moto alle spalle della sua ART-Aprilia della Iodaracing. MOTOGP, Losail, 09/03/2014 Terza giornata di test (Ore 19) 1. Aleix Espargaro - FTR-Yamaha (Open) - 1'55"160 - 12 giri 2. Stefan Bradl - Honda - 1'55"187 - 9 3. Alvaro Bautista - Honda - 1'55"232 - 13 4. Pol Espargaro - Yamaha - 1'55"486 - 13 5. Bradley Smith - Yamaha - 1'55"718 - 11 6. Andrea Iannone - Ducati (Open) - 1'56"269 - 16 7. Yonny Hernandez - Ducati (Open) - 1'56"667 - 13 8. Colin Edwards - FTR-Yamaha (Open) - 1'56"872 - 6 9. Scott Redding - Honda (Open) - 1'57"116 - 11 10. Hector Barbera - FTR-Kawasaki (Open - 1'57"142 - 14 11. Nicky Hayden - Honda (Open) - 1'57"248 - 10 12. Hiroshi Aoyama - Honda (Open) - 1'57"904 - 7 13. Mike Di Meglio - FTR-Kawasaki (Open) - 1'58"514 - 11 14. Danilo Petrucci - ART-Aprilia (Open) - 1'58"648 - 22 15. Broc Parkes - PBM-Aprilia (Open) - 1'58"971 - 6 16. Karel Abraham - Honda (Open) - 1'59"013 17. Michael Laverty - PBM-Aprilia (Open) - 1'59"482 - 11

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie