Doppia caduta senza conseguenze per Stefan Bradl

Doppia caduta senza conseguenze per Stefan Bradl

Il tedesco in questo modo non ha completato la simulazione di gara, ma ha raccolto tante informazioni

I tre giorni di test pre-campionato sul tracciato di Losail, in Qatar. si sono chiusi alle 23:00 ora locale di ieri con Aleix Espargaro che segna il miglior crono assoluto (1'54"874). I 17 piloti della MotoGp hanno continuato il loro intenso lavoro di messa a punto per migliorare le performance dei prototipi 2014 in tempo per il primo Gp della stagione tra due settimane. Il pilota del Team LCR Honda Stefan Bradl ha dovuto fare i conti con due cadute ma la simulazione di gara ha riconfermato il suo ritmo costante con le gomme usate. Il tedesco chiude l’ultima sessione di test con il quarto tempo (1'55"187) ancora alla ricerca di quel grip che manca con le coperture nuove. Stefan Bradl: "Oggi è stata davvero dura per me e la squadra. Purtroppo sono incappato in due scivolate (una proprio durante la simulazione di gara), ma tutto sommato non siamo lontani dalla testa della classifica quindi lascio il Qatar con una buona base per la prima gara. Con le gomme usate siamo veloci e costanti ma rimane il problema di aderenza del posteriore con la gomma nuova. Non siamo riusciti a risolverlo del tutto ma sembra che sia un male comune nei piloti Honda. Quando siamo arrivati qui lo scopo non era il giro lanciato ma la rifinitura della moto per la prima gara e penso che fino ad ora abbiamo fatto un ottimo lavoro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie