Pedrosa: "Non riesco a giudicare il nuovo motore"

Pedrosa: "Non riesco a giudicare il nuovo motore"

Lo spagnolo si lamenta dell'elettronica unica molto acerba per cui non si azzarda a esprimere pareri

Daniel Pedrosa ha chiuso i due giorni di test a Valencia con la Honda HRC. Sulla sua moto è stato montato un nuovo motore, ma lo spagnolo al momento non è in grado di dare dei giudizi precisi, perché il lavoro di sviluppo era orientato su altri componenti come le gomme Michelin e l’elettronica unica...

“Abbiamo lavorato un po’ sulle gomme e in particolare sulla nuova elettronica. Siamo ancora nella fase in cui si cerca di capire come funziona questa elettronica. Siamo andati un po’ meglio rispetto a ieri, ma non esiste ancora una messa a punto di base. Ragione per cui non sono in grado di giudicare il nuovo motore”.

Cosa ti ha colpito di più in questi collaudi?
“La nuova elettronica è molto diversa, per fortuna abbiamo delle gomme che dietro tengono di più, altrimenti sarebbe veramente dura gestire la potenza. Abbiamo bisogno di tempo per capire come gestire al meglio l’elettronica”.

Ma il nuovo propulsore ha un’erogazione della potenza più dolce?
“Non siamo a posto, abbiamo così tanti problemi legati all’elettronica per cui è difficile valutare il potenziale del nuovo motore e di come eroga la potenza”.

E adesso andrai in vacanza?
“No, già domani ci sono degli impegni con Repsol e Honda. Per qualche giorno sono ancora impegnato, poi penserò a staccare…”.

Come giudichi il ritorno di Stoner come collaudatore della Ducati?
“Non lo sapevo”.

Adesso lo sai…
“No, non lo sapevo…”. E "Camomillo" ride di gusto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie