Silverstone, Q1: Hernandez beffa Vinales

Grande zampata di Yonny che salta in extremis davanti alle due Suzuki. Insieme a lui passa in Q2 Espargaro

Un colpo di scena finale ha animato la Q1 del Gp di Gran Bretagna di MotoGp. Quando sembrava già tutto pronto per vedere il passaggio alla Q2 delle due Suzuki, ecco che è arrivata la bellissima zampata di Yonnu Hernandez, che ha piazzato davanti a tutti la sua Ducati GP14.2 del Pramac Racing.

Il pilota colombiano ha sfoderato un gran giro con la gomma soft al posteriore, riuscendo addirittura a scendere sotto al 2'02" in 2'01"888. Un performance con cui ha distanziato di 122 millesimi la GSX-RR di Aleix Espargaro, ma con cui ha soprattutto beffato di 128 quella di Maverick Vinales, che era già fermo ai box nella convinzione di aver fatto il suo dovere.

Tra gli eliminati, interessante la prova di Stefan Bradl, che andrà a schierare la sua Aprilia RS-GP in 14esima piazza, giusto davanti al poleman delle "Open", il francese Loris Baz del Forward Racing. Questa volta invece delude un po' Danilo Petrucci, che domani scatterà solamente 18esimo con la sua Ducati Pramac. Bisogna scendere fino alla 23esima piazza assoluta invece per trovare Claudio Corti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Aleix Espargaro , Yonny Hernandez , Maverick Viñales
Articolo di tipo Qualifiche