MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
65 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
86 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
93 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
100 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
114 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
121 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Cal Crutchlow: "Ho cercato di dimenticare il dolore"

condivisioni
commenti
Cal Crutchlow: "Ho cercato di dimenticare il dolore"
Di:
17 giu 2012, 20:41

Il pilota inglese, infortunato alla caviglia sinistra, racconta la sua incredibile rimonta.

Cal Crutchlow:
Cal Crutchlow è stato a suo modo l'"eroe" della gara di oggi. Con la caviglia sinistra infortunata per una rovinosa caduta nella conclusiva sessione di prove libere del sabato, è riuscito a concludere al sesto posto il GP di casa a Silverstone passando, proprio all’ultimo giro, Nicky Hayden. Scattato dal fondo dello schieramento di partenza, l’iridato Supersport 2009 ha passato un pilota dopo l’altro dando vita ad una spettacolare rimonta con un passo di gara da podio. “Un fine settimana così non si dimentica in fretta“, ammette il pilota Yamaha Tech 3. “Ieri è stato un disastro, sono arrivato vicino a perdere per il secondo anno di fila il mio GP di casa. Ma i dottori e la Clinica Mobile mi ha messo in condizione di correre: è stato davvero incredibile e mai mi sarei immaginato di concludere al sesto posto, specie partendo dall’ultima posizione dello schieramento di partenza." "Per me è stata prevedibilmente una gara molto difficile, ho cercato di dimenticare il dolore e far salire l’adrenalina grazie al sostegno del pubblico. Una volta passato Bradl ho visto Hayden, ho continuato a spingere e sono riuscito a passarlo proprio nel finale." "Una corsa incredibile, probabilmente con una migliore posizione in partenza sarei riuscito a salire sul podio: la mia moto era competitiva, sono orgoglioso di quello che ho fatto e di tutta la mia squadra.”
Prossimo Articolo
Valentino Rossi: "Speriamo di rifarci ad Assen"

Articolo precedente

Valentino Rossi: "Speriamo di rifarci ad Assen"

Prossimo Articolo

Lorenzo: "È stata una gara molto difficile"

Lorenzo: "È stata una gara molto difficile"
Carica commenti