Lorenzo: "La decisione della Race Direction è ingiusta"

Lorenzo: "La decisione della Race Direction è ingiusta"

In conferenza stampa ha fatto capire chiaramente che vedeva più più giusta una squalifica del "Dottore"

Dopo la decisione della Race Direction di retrocedere Valentino Rossi all'ultimo posto sulla griglia di partenza di Valencia a causa del contatto di oggi con Marc Marquez, il "Dottore" ha deciso di disertare la conferenza stampa, si è presentato eccome Jorge Lorenzo, che non ha avuto problema a dire di non aver gradito per niente la decisione dei commissari.

Secondo il maiorchino, infatti, la sanzione avrebbe dovuto essere applicata alla gara odierna, con la squalifica del pesarese e non rimandata alla gara decisiva della stagione a Valencia. Tra le altre cose, il maiorchino aveva fatto sentire le sue ragioni, presentandosi anche urlando in Race Direction.

"Non penso che la Race Direction abbia preso una buona decisione. Valentino ha spinto fuori Marc e Marc è caduto, prendendo 0 punti, mentre Valentino si tiene i suoi 16 punti. Penso che sia ingiusto, forse per via del suo nome, che non si veda togliere dei punti questa volta" ha detto il pilota della Yamaha senza usare giri di parole.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Malesia
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Conferenza stampa