Pedrosa: "Valutata l'utilità del lavoro fatto nei test"

Il pilota della Honda ha brillato sia sul passo che sul "time attack", chiudendo secondo ad un soffio da Lorenzo

Visti i risultati delle ultime settimane, parlare di rivelazione è quasi ingeneroso, ma non ci sono dubbi sul fatto che Dani Pedrosa ha stupito un po' tutti nella prima giornata di prove del Gp della Malesia.

Il pilota della Honda ha chiuso al secondo posto, staccato da Jorge Lorenzo da appena una manciata di millesimi, ma sul passo oggi ha dato la sensazione di essere addirittura quello attrezzato meglio. Il tutto, tra le altre cose, utilizzando la gomma dura al posteriore per buona parte della FP2.

Dani però non si è voluto sbilanciare troppo sul suo potenziale per il weekend: "Oggi abbiamo concentrato il nostro lavoro sugli pneumatici e sul set-up della moto. Abbiamo usato le due sessioni per capire le condizioni della pista e se ci potrà essere utile il lavoro che abbiamo fatto durante i test invernali. Ora dobbiamo analizzare tutti i dati che abbiamo raccolto e cercare di capire quale potrà essere la gomma più adatta alla gara di domenica".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Malesia
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Daniel Pedrosa
Articolo di tipo Commento