Scott Redding in trattativa con Pramac per il 2016?

Il team Marc VDS potrebbe sostituire il pilota britannico promuovendo in MotoGP Esteve "Tito" Rabat

Il mercato della MotoGP per il Mondiale 2016 sta entrando nel vivo e il team Pramac Ducati è sempre più all centro delle trattative perché alla ricerca del pilota che affiancherà Danilo Petrucci a partire dalla prossima stagione sportiva.

Se il pilota italiano è praticamente sicuro di avere il posto da titolare anche per il 2016, Yonny Hernandez sembra essere sul punto di perdere la sella della Desmosedici clienti. Il team Pramac è in trattativa con Danny Kent, il quale passerebbe dal team Leopard di Moto3 alla MotoGP.

Nelle ultime ore, però, è uscito un altro nome dalla rosa di piloti papabili per affiancare Petrucci: Scott Redding. Il pilota britannico in questa stagione non sta entusiasmando e potrebbe perdere il posto nel team Marc VDS di MotoGP. Redding, sino a questo momento, è riuscito a siglare appena 37 punti totali, otto in meno rispetto a quanto raccolto dopo il medesimo numero di gare disputato nel 2014.

Redding diventa dunque uno dei candidati alla sella di Hernandez in Pramac, mentre Marc VDS sarà costretto a cercare un pilota per sostituire il partente Scott. La ricerca dovrebbe però risultare molto semplice: Esteve "Tito" Rabat, campione del mondo di Moto2 proprio con il team olandese, salirebbe di grado, passando in MotoGP l'anno prossimo ereditando la Honda RC213V factory di Redding.

Questi due spostamenti creerebbero un effetto domino notevole anche nel mercato piloti della Moto2. Stando a quanto anticipato da GPOne, potrebbe essere il nostro Franco Morbidelli a sostituire Rabat nel 2016, divenendo compagno di squadra di Alex Marquez, confermato per la prossima stagione. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Scott Redding , Tito Rabat
Team Pramac Racing , Marc VDS Racing Team
Articolo di tipo Rumor