Rossi e Lorenzo: "Hamilton sulla M1? Perché no..."

Hamilton ha ammesso che vorrebbe provare una MotoGP. I piloti Yamaha potrebbero avverare il suo sogno

Ormai non è più un segreto, Lewis Hamilton è da sempre appassionato di motociclette e motociclismo, tant'è che da piccolo avrebbe voluto iniziare a correre su due ruote e non sulle quattro dei kart.

"Da bambino volevo correre in moto. Quando mio padre mi comprò il mio primo kart, in realtà desideravo una moto. Non sono deluso per come sono andate le cose, ma le moto erano il mio primo amore" ha detto Hamilton, che poi non ha nascosto un desiderio interessante: "Mi piacerebbe provare una MotoGp, giusto per vedere com'è".

Dopo queste dichiarazioni, nella conferenza stampa dei piloti di MotoGP andata in scena ieri, giorno di apertura del fine settimana di gara di Indianapolis, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo hanno risposto a queste parole del campione del mondo di Formula 1, aprendo a un possibile test per Lewis in sella alla loro Yamaha M1 con cui competono nel Motomondiale.

"A Monza lo scorso anno Lewis mi aveva detto che avrebbe voluto correre al Ranch. Io gli ho chiesto se sapesse guidare o se avrebbe dovuto partire da zero. Lui mi ha risposto che guida un 450. Per quanto riguarda la nostra M1, a mio avviso, è una moto facile: toglieremo un po' di potenza e se vuole potrà divertirsi...", ha dichiarato Valentino.

Anche Jorge Lorenzo, così come Rossi, si è reso disponibile per far provare la M1 a Hamilton, ma con una clausola particolare: "Come diceva poco fa Valentino, Lewis è un grande appassionato di moto. Penso che lui sia già capace di guidare alcune moto da cross, quindi gli presterò molto volentieri la mia M1, ma solo con una grande assicurazione!", ha dichiarato con il sorriso sul viso il maiorchino. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Lewis Hamilton , Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Curiosità