MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Rivola: "Due problemi di motore, sono molto arrabbiato!"

condivisioni
commenti
Rivola: "Due problemi di motore, sono molto arrabbiato!"
Di:
20 ott 2019, 09:16

Il CEO di Aprilia Racing ha voluto parlare al posto dei piloti per proteggerli dopo una gara molto deludente a Motegi. Espargaro ha finito 15esimo, ma dal primo giro non aveva il passo per un guaio al propulsore, mentre Iannone è addirittura caduto per il bloccaggio della sua unità.

Massimo Rivola ci mette la faccia. L’Aprilia a Motegi nutriva qualche speranza di portare a casa una buona prestazione e, invece, è arrivato un deludente 15esimo posto di Aleix Espargaro costretto dal primo giro a un passo inadeguato alle sue aspettative per un problema al propulsore, probabilmente simile a quello che ha provocato il disarcionamento di Andrea Iannone nel corso del giro 7.

Il bilancio è molto negativo per cui è uscito allo scoperto l’amministratore delegato di Aprilia Racing per assumersi le responsabilità e tenere fuori dalla bagarre i due piloti.

 

Un gesto di grande responsabilità che presuppone importanti cambiamenti nell’assetto del team di Noale.
“Credo che il momento sia difficile per noi come squadra e, quindi, sentivo la necessità di parlare al posto di entrambi i piloti. Avevamo buone aspettative su entrambi i piloti, molto buone con Aleix dopo il weekend che aveva costruito, soprattutto il warm up di questa mattina ci aveva fatto sperare molto di più ed eravamo convinti che la scelta della gomma per la gara fosse quella giusta”.

Cosa è successo?
“La partenza è stata buona, ma subito abbiamo capito che c’era un problema perché Aleix non aveva il passo di questa mattina e poi Andrea è caduto a causa di un problema al motore e anche Aleix ha avuto un problema al propulsore. Erano due unità nuove e dobbiamo capire veramente cosa è successo: le smonteremo completamente per scoprire quale è stata la natura del problema e se il motore sarà ancora utilizzabile nelle prossime gare”.

Sono i piloti che hanno deciso di stare in silenzio o hai deciso di fare da parafulmine?
“La decisione è venuta da me per cercare di lasciare i piloti in pace. Voglio che ci concentriamo tutti per risolvere questi problemi. Onestamente non sono piacevoli, specie quando un pilota si aspetta di fare una buona prestazione e tutta la squadra si aspetta un bel risultato”.

Giusto, ma i guai non si sono visti solo a Motegi, quindi l’allarme è più esteso…
“Ultimamente abbia avuto un po’ di problemi di natura elettronica, come in Thailandia, e ora con il motore. Abbiamo problemi di affidabilità, ma è anche vero che siamo alla fine della storia con un determinato motore. Però dobbiamo cercare di finire la stagione nel modo migliore possibile, perché le prestazioni di Aleix in questo periodo sarebbero molto buone e potremmo raccogliere risultati incoraggianti. Espargaro lo vediamo sempre in Q2 e non finire le gare personalmente mi dà molta rabbia perché non riusciamo a esprimere il nostro vero potenziale”.

Le difficoltà si moltiplicano, cosa è necessario fare per dare una svolta?
“Sto scoprendo anch’io quale possa essere la ricetta per migliorare. Credo che sia la combinazione di tante cose insieme: dobbiamo migliorare la qualità, i processi e avere un prodotto più affidabile e competitivo”.

Forse serve anche un incremento del budget?
“Si, certamente l’Aprilia è parte di un gruppo molto forte e lo può fare. Credo, però, che noi dobbiamo guadagnarci la fiducia del Gruppo Piaggio e quello che sta succedendo non ci aiuta: avere problemi quando si possono fare buone prestazioni non ci permette di andare a casa e dormire sereni perché abbiamo commesso degli errori e sta a noi risolverli”.

Scorrimento
Lista

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
1/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
2/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
3/7

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
4/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
5/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
6/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
7/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Rossi: "Oggi ho sbagliato, ma vorrei essere più veloce"

Articolo precedente

Rossi: "Oggi ho sbagliato, ma vorrei essere più veloce"

Prossimo Articolo

Dovizioso: "Soffriamo tanto con le gomme nuove"

Dovizioso: "Soffriamo tanto con le gomme nuove"
Carica commenti