MotoGP, Razali: “Non stravolgeremo il team per Valentino Rossi”

Rossi è sempre più vicino al team Petronas per il 2021, ma Razali, team principal della squadra satellite Yamaha, impone le sue condizioni per l’arrivo del Dottore.

MotoGP, Razali: “Non stravolgeremo il team per Valentino Rossi”
Carica lettore audio

Valentino Rossi è uno dei piloti che più ha fatto parlare di sé nelle ultime settimane, per il ritorno al Ranch nella Fase 2 del lockdown, per gli allenamenti saltati in Austria ma soprattutto per quanto riguarda il suo futuro. Qualche settimana fa aveva espresso la volontà di proseguire ancora e non fermarsi alla fine di questo 2020 funesto, ma non potrà farlo con il team ufficiale Yamaha.

Con l’arrivo di Fabio Quartararo al team Factory dal 2021 infatti, il Dottore sarà costretto a lasciare la M1 della squadra di fabbrica, ma sembra sempre più aperta la porta del team Petronas. Ma Razlan Razali, team principal della squadra satellite Yamaha, mette in chiaro alcuni aspetti e ci tiene a precisare che l’eventuale arrivo di Rossi non deve stravolgere i piani della squadra.

“Valentino Rossi non è un pilota, è una leggenda – afferma Razali a motogp.com – ha moltissima esperienza, ma per me il team è importante. Mi dispiace ma nessuno conosce il nostro team, quello che abbiamo avuto l’anno scorso era grande, in termini di struttura e di persone. Siamo al nostro secondo anno e non stravolgeremo la struttura per una persona”.

Leggi anche:

Tuttavia, l’idea di avere Valentino nel team entusiasma Razali, pur affermando di non aver avuto ancora discussioni con il diretto interessato: “Nel 2021 arriveremo dopo un anno decisamente negativo e per Valentino, che è un nove volte campione del mondo, non è bello ritirarsi in un anno come questo. Per lui è meglio continuare e noi siamo in grado di dargli una moto. Stiamo discutendo aspetti tecnici con Yamaha se Valentino venisse da noi. Stiamo anche discutendo con Petronas sulla possibilità di Valentino di arrivare, ma non siamo ancora arrivati ad avere un incontro con lo stesso Rossi”.

“Non vogliamo Valentino solo perché finisca la sua carriera con noi, vogliamo che faccia bene, sia competitivo e lotti per il podio. Credo che sia importante, se può mostrare che alla sua età può essere ancora competitivo, può succedere di tutto in quell’anno. Ma fino a che non ci sediamo con lui, gli chiediamo cosa vuole e cosa si aspetta dal team, stiamo parlando del nulla. Quindi non abbiamo stabilito una comunicazione con lui”.

Leggi anche:

Sono ancora da annunciare i nomi dei piloti che comporranno la line-up della prossima stagione e, parallelamente alle voci sempre più insistenti che danno Valentino Rossi nella squadra malese, sembra essere molto vicino il rinnovo di Franco Morbidelli, considerato la prima scelta del team Petronas: “La priorità per noi il prossimo anno è Franco Morbidelli. Credo che dobbiamo fare il massimo per dargli tutto ciò di cui ha bisogno. Anche se Vale arriva, Franky sarà il nostro pilota chiave per il 2021. Agosto è il nostro termine massimo per annunciare il secondo pilota, perché dobbiamo fare dei piani con Yamaha e con i piloti. Vogliamo dare loro stabilità e ad agosto vogliamo che sia tutto pronto”.

Leggi anche:

Yamaha però vanta un altro pilota di punta, si tratta di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo, ormai ritirato dalle gare, è dal 2020 il collaudatore del team Factory ed era programmata per giugno una wild card al Gran Premio di Catalogna. Il maiorchino però non ha mai escluso al 100% un ritorno a tempo pieno e Razali rivela di averne discusso. La porta però è chiusa, almeno per il momento: “Ho parlato con Jorge a Sepang durante i test. Sembra entusiasta e ringiovanito in termini di passione per le gare. Mi ha chiesto se ci fosse un posto, ma era ancora troppo presto. Se fosse una stagione normale, facesse una wild card e andasse bene, ci sarebbe una possibilità. Tutti vogliono guidare una Yamaha. Però non è una stagione normale, quindi per noi è molto difficile considerare Jorge Lorenzo o qualsiasi altro pilota che voglia guidare con noi”.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/15

Foto di: Yamaha Motor Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/15

Foto di: Yamaha Motor Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/15

Foto di: Yamaha Motor Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/15

Foto di: Motogp.com

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi and Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Team
Valentino Rossi and Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Team
15/15

Foto di: Yamaha MotoGP

condivisioni
commenti
MotoGP: Marmorini collabora al motore di Aprilia Racing!
Articolo precedente

MotoGP: Marmorini collabora al motore di Aprilia Racing!

Prossimo Articolo

MotoGP, Beirer contro Aprilia: “KTM non toccherà il motore”

MotoGP, Beirer contro Aprilia: “KTM non toccherà il motore”
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021