Presentato oggi all'EXPO 2015 il Gp di San Marino

Presentato oggi all'EXPO 2015 il Gp di San Marino

All'evento erano presenti anche numerosi piloti: tra questi De Angelis, Antonelli, Migno e Manzi

Il Gran Premio TIM di San Marino e Riviera di Rimini è atteso con trepidazione dalla ‘terra dei motori’, dove la passione infinita ha generato un polo di attrazione che spazia dalla produzione industriale di altissimo livello ad un fenomenale prodotto turistico, punteggiato da una rassegna infinita di campioni ed eventi internazionali.

La nona edizione consecutiva, grazie al coinvolgimento del Commissariato Expo di San Marino, è stata presentata questa mattina nello scenario prestigioso di EXPO 2015, presso lo spazio Cluster Bio Mediterraneo. Il Gran Premio si corre a Misano World Circuit Marco Simoncelli, fra i pochissimi circuiti al mondo ad ospitare entrambi i campionati mondiali di motociclismo (MotoGP e SBK).

A sostegno dell’evento è maturato anche un sistema di relazioni che coinvolge la Repubblica di San Marino, la Regione Emilia Romagna, la Provincia di Rimini con le amministrazioni locali di Bellaria Igea Marina, Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica, oltre alla Santa Monica SpA società privata e proprietaria del circuito. Questo sistema rende possibile e sostenibile un appuntamento che produce sul territorio un indotto economico e mediatico ritenuto strategico e funzionale al consolidamento, nel mondo, del prestigio e dell’attrattività di quella che è definita un’autentica Motor Valley.

La via Emilia, che idealmente collega EXPO 2015 con il circuito, scendendo verso la costa incontra sul suo tragitto le straordinarie industrie di produzione e più a sud uno dei più importanti distretti turistici d’Europa con oltre 2600 strutture alberghiere, e la limitrofa più antica Repubblica del mondo, San Marino, Patrimonio mondiale dell’Unesco, che proprio oggi festeggia l’anniversario della sua fondazione.

La MotoGP avrà il suo epilogo sotto la bandiera a scacchi domenica 13 settembre, ma sarà preceduta da una settimana di eventi che sulla Riviera di Rimini e nella Repubblica di San Marino agitano la passione di coloro che guardano alla pista ed ai propri beniamini con entusiasmo sconfinato. E’ grazie anche a questi eventi che il pubblico vive e respira il sapore di questa terra e che si articolano nel calendario Riders’ Land Experience organizzato in collaborazione con Macsy ed il contributo della Regione Emilia Romagna.

E i beniamini nella Riders’ Land sono davvero tanti. Ben 11 piloti del territorio sono impegnati nelle tre classi del Motomondiale (Valentino Rossi, Andrea Dovizioso, il sammarinese Alex De Angelis, Franco Morbidelli, Enea Bastianini, Niccolò Antonelli, Andrea Migno, Matteo Ferrari e Stefano Manzi) e nel weekend 2015 ci saranno anche il riccionese Mattia Pasini (bentornato!) e il giovane Luca Marini.

Una rinvigorita ‘generazione di fenomeni’, che proprio a Misano World Circuit trova la sua palestra di preparazione quotidiana, grazie alle diverse piste in asfalto (completamente rifatto poche settimane fa sulla pista internazionale) e a quella in sterrato dell’Arena Flat Track, modalità di allenamento ormai diffusa fra tanti piloti.

A conforto sull’importanza di un evento come la MotoGP sono i numeri dell’indotto economico, che vale decine di milioni di euro, ma anche della potenza mediatica di un weekend che vede accendere i fari dell’attenzione in ogni continente.

Se il sostegno all’evento vede impegnate istituzioni e privati, intorno all’organizzazione è nata una virtuosa collaborazione con Prefettura e forze dell’Ordine per garantire la massima scorrevolezza negli spostamenti ed il controllo del territorio. In vista dell’edizione 2015 il ‘progetto viabilità’ ha avuto un ulteriore aggiornamento, con un’inedita mappa che indica percorsi colorati per raggiungere i settori dell’impianto.

Ci sono insomma tutti gli elementi per attendersi giornate memorabili, compreso l’afflusso degli spettatori che è atteso in forte aumento (sulla base delle prevendite e confidando nel meteo) rispetto agli 88.665 del 2014. In ultimo, ma in realtà importantissimo fattore, la vivacità dell’attenzione manifestata dalle imprese che scelgono la MotoGP e l’appuntamento di Misano per la loro comunicazione ai clienti e partners. Sono sold out gli spazi commerciali e ciò rappresenta anche una iniziazione di ottimismo.

In Repubblica di San Marino e sulla Riviera di Rimini siamo pronti, vi aspettiamo!

GLI INTERVENTI ALLA PRESENTAZIONE

Nel corso di un talk show condotto dai giornalisti di SKY Fabio Tavelli e di Motosprint Marco Masetti, il pubblico di EXPO ha potuto ascoltare i termini dell’impegno profuso per organizzare una edizione indimenticabile della MotoGP a San marino e nella Riviera di Rimini.

Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato allo Sport e Turismo della Repubblica di San Marino: "Mettiamo in campo un esempio di coesione virtuosa, collaborando a garantire un evento straordinario che sotto il profilo sportivo ha valore di eccellenza e per la nostra Repubblica rappresenta anche il ruolo di ambasciatore nel mondo. Aver presentato l’edizione 2015 qui ad EXPO è oltre modo significativo e rappresenta il miglior viatico per il futuro. Anche a San Marino ospiteremo eventi nella settimana, uno in particolare ideato con Tim e Ducati che sarà una grande sorpresa!".

Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna: "In questo mondo il territorio esprime una qualità unica al mondo, che nella sola manifattura vale 53 miliardi di export. Siamo leader incontrastati, basta pensare ai marchi che punteggiano il nostro territorio a partire da Ducati e Ferrari. Tutto ciò è diventato anche prodotto attrattivo per i turisti a cui abbiamo dedicato in collaborazione con i territori della Riviera di Rimini e Macsy, un insieme di iniziative collaterali al Gran Premio per vivere la Rider’s Land Experience".

Andrea Gnassi, Presidente Provincia di Rimini: "Dimostriamo che a volte basta credere fortemente e poi le cose si avverano, unendo i talenti e le ricchezze di cui disponiamo. Il nostro è un territorio sinonimo di movimento, dove si impara a correre veloce e la MotoGP è figlia di un modo di lavorare insieme di cui dobbiamo andare fieri. Attendiamo un gran pubblico e lo accoglieremo per tutta la settimana con eventi che si svolgeranno anche all’interno di monumenti storici".

Umberto Trevi, Vice Presidente Santa Monica SpA: "Siamo gente che ha la capacità di decidere, quindi di rendere concrete le cose che immaginiamo utili per il territorio e per i soggetti che promuovono la MotoGP. A Misano c’è un evento che tutto il motorismo mondiale attende con trepidazione, sapendo che vi trovano un luogo attrezzato e organizzato, un calore unico e la patria del motore. Pubblico e Privato sono realmente partner, con investimenti e tanta sostanza".

Nel corso della conferenza sono intervenuti numerosi piloti: Alex De Angelis, Andrea Migno, Niccolò Antonelli, Stefano Manzi, l’ex campione del mondo Manuel Poggiali, i team manager Davide Tardozzi e Giampiero Sacchi, Paolo Simoncelli con due suoi piloti Tommaso Marcon e Yari Montella.

Intervenuti anche il presidente della Federazione Motociclistica Italiana Paolo Sesti, il Vice Presidente della Federazione Sammarinese Motociclismo Pietro Lonfernini, il presidente della Santa Monica SpA Luca Colaiacovo con il coordinatore generale di MWC ‘Marco Simoncelli’ Andrea Albani.

Inoltre, il Sindaco di Misano Stefano Giannini, di Coriano Domenica Spinelli e di Cattolica Piero Cecchini, nonché l’assessore al turismo di Riccione Claudio Montanari.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di San Marino
Circuito Misano Adriatico
Articolo di tipo Preview