Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

MotoGP | Pol Espargaro: “Bagnaia è meglio di Binder? Vince di più, ma io non credo"

Il tester KTM è stato invitato al podcast “Por Orejas” di Motorsport.com e, tra le altre cose, ha svelato che Jorge Martin era uno degli obiettivi del Gruppo Pierer Mobility per il 2025.

Francesco Bagnaia, Ducati Team, Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing

Poche ore prima che venisse ufficializzata la notizia dell’arrivo di Maverick Vinales in KTM Tech 3 anticipata da Motorsport.com, Pol Espargaro è stato invitato speciale del podcast “Por Orejas”. Il tester KTM ha svelato che il Gruppo Pierer Mobility (KTM, GasGas, Husqvarna, CFMoto e MV Agusta) aveva fatto un’offerta a Jorge Martin e “forse anche a Marc Marquez”.

Durante l’intervista con Espargaro, che è durata quasi un’ora, l’ex pilota titolare ha parlato di diversi e interessanti temi di attualità. Non è mancata la manovra Ducati, che ha messo nello stesso team Pecco Bagnaia e Marc Marquez, i due pluricampioni del mondo MotoGP dell’ultimo decennio. Questo è un chiaro cambio di tendenza, che abbandona la “filosofia Ducati” di formare giovani piloti per scommettere su stelle mediatiche e consacrate, mettendo insieme, possibilmente, i migliori due piloti della griglia.

Marc Marquez, Gresini Racing

Marc Marquez, Gresini Racing

Foto di: Marc Fleury

Espargaro però sorprende: “Ok, io però chiedo. Bagnaia è meglio di Brad Binder? Io non credo”. La tendenza a credere che Pecco sia migliore del sudafricano è sicuramente “perché ha vinto, perché sta vincendo. Ma Brad ha le stesse armi che attualmente ha Pecco? Beh, no. Pecco ha avuto le stesse armi che ora ha Pedro Acosta? Cosa farebbe Pedro su una Ducati?”, insinua il pilota di Granollers.  

“I costruttori lavorano come possono per essere i migliori della griglia e sono convinto che KTM arriverà dove è ora Ducati, prima o poi. Ma parliamo dei migliori piloti per i titoli che hanno, come è normale che sia… O meglio, sono i piloti migliori? Voglio dire, Pecco è migliore di Pedro Acosta, con tutto quello che lo spagolo sta facendo in GasGas?”, continua ad argomentare Pol. “Oppure Jorge Martin è migliore o peggiore di Marquez perché Marc ha una moto più vecchia? È difficile sapere esattamente chi sia il migliore. Parliamo del migliore perché vince più titoli, non perché guidi meglio”.

“Magari prendi Bagnaia, lo metti su una KTM e comincia a vincere oppure no, come è successo a Jack Miller, e anche lui veniva da Ducati. Oppure prendi Luca Marini, che faceva podio con la Ducati, lo metti su una Honda e fa ultimo in tutte le gare e in tutte le Sprint. Marini è il peggior pilota di quest’anno? Non credo proprio. Alex Rins è peggiorato adesso rispetto a quando vinceva con la Suzuki? Non credo. Perciò, è molto difficile sapere se un pilota è meglio o peggio”, prosegue. “Chi vince di più, chi ha più titoli, chi mediaticamente è migliore, chi lo è dal punto di vista commerciale… Io sono d’accordo. Ma miglior pilota… Bisogna fare attenzione quando si dicono queste cose”.

Pol Espargaro, Tech3 GASGAS Factory Racing

Pol Espargaro, Tech3 GASGAS Factory Racing

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Concentrandosi sul futuro di KTM, in quel momento c’erano due posti liberi nel team Tech3, anche se ormai tutto lasciava pensare che una delle due selle fosse per Enea Bastianini. La domanda per Pol è se pensava che davvero puntassero su un top rider o su un giovane da formare, come hanno fatto spesso.

“Mi risulta che Jorge Martin ha avuto l’opportunità di salire su una moto del Pierer Mobility Group”, svela il tester KTM. “Ha avuto un’offerta per poter salire su una moto arancione. Ora parlo per parlare, come l’ha avuta Martin, magari l’ha avuta anche Marquez così come altri piloti top. Magari lo stesso Bastianini”. Questo significa che il marchio scommette e prova a farlo su top rider”, conclude Polyccio.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | KTM schiererà quattro RC16 identiche nel 2025
Prossimo Articolo MotoGP | Espargaro: "La downforce oggi è troppa per il corpo umano"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia