Marquez: "Lorenzo è un passo avanti"

Il pilota della Honda è stato il più veloce oggi, ma crede che il rivale della Yamaha abbia qualcosina in più

Dopo la gara difficile di Motegi, chiusa con mezzo minuto di distacco nei confronti dei migliori, Marc Marquez sembra aver iniziato con il piede giusto il weekend di Phillip Island. Lo spagnolo ha messo la sua Honda davanti a tutti, anche se la Yamaha di Jorge Lorenzo lo tallona a pochi millesimi di distanza. Anzi, "El Cabronsito" sembra convinto che al momento il maiorchino abbia qualcosa in più nel taschino rispetto a lui.

"Quest'anno la situazione è diversa: i circuiti su cui faticavamo nel 2015, sono quelli su cui andiamo meglio. Oggi sono davanti, ma credo che Lorenzo sia un'altra volta il più forte. Anche Valentino non è lontano, ma Jorge è un passo avanti. Ora dobbiamo lavorare per cercare di fare uno step per domani, perché loro sicuramente lo faranno" ha detto Marc a fine giornata.

Quando poi gli è stato chiesto se anche lui, come Lorenzo, ritiene che la Bridgestone abbia portato delle gomme troppo dure in rapporto ad un asfalto peggiorato rispetto all'anno scorso, ha aggiunto: "Devo dire che la gomma posteriore scivola tantissimo, ma ormai mi sono abituato perché è tutto il campionato che abbiamo questo problema. Diciamo quindi che scivola solo un pochino di più e che siamo più vicini alla Yamaha. Oggi comunque è stata una giornata strana, perché pioveva poi smetteva e faceva così in continuo. Phillip Island però è così e potrebbe capitare la stessa cosa anche domenica, quindi bisogna farsi trovare pronti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio d'Australia
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Articolo di tipo Commento