Lorenzo: "Mi serve qualche errore di Valentino"

Il maiorchino vuole vincere a Phillip Island, pista che ama, ma sa che sarà difficile perché Rossi sarà competitivo

Jorge Lorenzo non ha più soluzioni: se vuole vincere il titolo mondiale Piloti 2015 della MotoGP sarà costretto a conquistare tutte e tre le gare rimanenti e sperare che Valentino Rossi - leader della classifica iridata - compia qualche errore e non chiuda sempre al secondo posto. 

Il maiorchino, dopo una gara dai due volti a Motegi, vuole immediatamente ridurre il suo divario dal compagno di squadra, aumentato dopo aver terminato alle spalle di Rossi il Gran Premio del Giappone. A Phillip Island la lotta sarà molto interessante, perché sia Lorenzo che Valentino amano la pista australiana e la gara potrà trarre beneficio di questa rivalità, magari con l'inserimento di Marquez e Pedrosa nella lotta alla vittoria.

"Dopo un'altra gara molto strana, in cui ho perso punti importanti da Valentino a Motegi, sono ancora in gara per vincere il titolo mondiale. Certo, 18 punti di distacco da Valentino sono un margine ampio da recuperare, ma ci proverò con tutte le mie forze. Se riuscissi a vincere tutte le gare rimanenti e Valentino dovesse fare qualche errore allora potrei riuscire a vincere il titolo. Ora ci affacciamo a un'altra gara molto interessante. Phillip Island è una pista che mi piace davvero molto, ma anche per Valentino è la stessa cosa, quindi la situazione sarà interessante. Questa è una pista molto complessa per assettare la moto, anche perché le condizioni meteo sono molto strane e possono variare in fretta. Dobbiamo essere preparati per qualunque evenienza".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio d'Australia
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Commento