Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
MotoGP GP di Germania

MotoGP | Penalizzati Augusto Fernandez, Zarco e Bradl per la pressione gomme

Tutti e tre non hanno coperto almeno il 60% della gara del Sachsenring con dei valori superiori a quelli minimi imposti dalla Michelin. Perde due punti quindi il pilota della GasGas Tech3, che scala da 14° a 16° e ne approfitta Luca Marini per conquistare il primo del 2024 con il 15° posto. I due piloti Honda invece erano già in coda al gruppo.

Augusto Fernandez, Red Bull GASGAS Tech3

Augusto Fernandez, Red Bull GASGAS Tech3

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il Gran Premio di Germania di MotoGP è stato una delle gare più complicate per la gestione degli pneumatici: tra le temperature piuttosto basse ed il layout del Sachsenring che prevede appena tre curve a destra, era molto difficile mantenerli sempre nel giusto range di pressione e temperatura.

E quando si creano queste condizioni, è facile che possa capitare di vedere alcuni piloti incappare in una penalità legata alla pressione degli pneumatici, che deve rispettare per almeno il 60% della distanza di gara il valore minimo imposto dal fornitore unico Michelin.

Dopo la gara del Sachsenring sono stati ben tre i piloti che sono incappati in una sanzione, che per regolamento vuol dire 16" da aggiungere al tempo di gara. Se Assen era toccato a Marc Marquez, che si era visto portare via un quarto posto, stavolta non ci sono grossi scossoni alla classifica, visto che si tratta di protagonisti che hanno battagliato nelle posizioni di rincalzo.

Johann Zarco, Team LCR Honda

Johann Zarco, Team LCR Honda

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'unico a perdere dei punti è Augusto Fernandez, che aveva tagliato il traguardo in 14° posizione con la sua GasGas Tech3, ma arretra al 16°, facendo scalare più avanti le due Honda di Takaaki Nakagami e di Luca Marini, che va quindi a conquistare il primo punto della sua travagliata prima annata da pilota HRC.

In penalità ci sono finite anche le altre due RC213V di Johann zarco e di Stefan Bradl, che avevano chiuso rispettivamente in 17° ed in 18° posizione. Se il francese del Team LCR ha conservato il suo piazzamento, il collaudatore tedesco invece è scivolato in fondo alla classifica, in 20° piazza, alle spalle anche di Remy Gardner, che questo fine settimana ha debuttato sulla Yamaha ufficiale, sostituendo l'infortunato Alex Rins.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Martin: "Prima di cadere ero il re del paddock, ora non sono il peggiore"
Prossimo Articolo MotoGP | Morbidelli: "Devo tutto a VR46, correre con loro chiuderebbe il cerchio"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia