MotoGP: pareri contrastanti dei piloti sul nuovo sistema radio

I piloti di MotoGP hanno espresso pareri contrastanti riguardo il nuovo sistema di avvisi via radio che hanno provato durante il weekend di Misano.

MotoGP: pareri contrastanti dei piloti sul nuovo sistema radio

Venerdì scorso Stefan Bradl ha sperimentato per la prima volta il sistema su richiesta della Dorna riguardo le comunicazioni e gli avvertimenti che possono essere dati in aggiunta alle bandiere esposte dai commissari.

La visibilità delle bandiere e il ritardo nella ricezione dei messaggi erano stati le principali preoccupazioni sollevate dai piloti in Austria, per cui in Safety Commission si è deciso di provare il sistema radio. Al momento questa cosa ha riguardato solamente gli avvisi di sicurezza con messaggi pre-registrati mandati ai piloti tramite un auricolare indossato.

"Era proprio la fase preliminare, di base abbiamo provato solamente due cose - spiega Carlos Ezpeleta di Dorna - La prima era capire se i piloti sentivano i messaggi tramite gli auricolari e poi vedere che tipo di distrazione poteva provocare loro nel caso in cui li avessero ricevuti a centro curva".

“In entrambi i casi i risultati sono stati ottimi, almeno parlando con chi l'ha provato, per cui direi che il primo giorno di test è andate bene".

Alcuni concorrenti hanno parlato positivamente del sistema dopo i test di martedì, anche se il guaio è che gli auricolari al momento non tolgono il rumore del vento, per cui diventa altresì difficile sentire il suono del motore.

Andrea Dovizioso è uno di quelli che ha faticato: “L'abbiamo provato e debbo dire che i messaggi erano chiari, ma secondo me andrebbe modificato l'auricolare nella parte interna perché di fatto non sembrava che li stessi indossando, per cui col vento ho faticato anche a sentire il motore".

Joan Mir ha aggiunto: "L'abbiamo provato nei primi giri e bisogna lavorarci su perché è un sistema appena nato, ma si può migliorare tutto. Vediamo, secondo me le possibilità di usarlo ci sono. Solitamente se si usano auricolari, i rumori esterni vengono quasi cancellati, ma per alcuni piloti questa cosa potrebbe essere un problema".

Pol Espargaro ad esempio si è dovuto fermare perché sentiva troppo la moto: "Purtroppo non è andata bene. Sentivo chiaramente tutti i messaggi e questo è positivo, ma il problema è proprio cancellare i rumori di troppo, sono dovuto tornare ai box perché sentivo una gran confusione. Bisogna migliorarlo".

Ezpeleta ammette che una volta risolti i problemi, il sistema potrà essere introdotto, ma non prima di tutto ciò e di aver sentito i pareri di tutti i piloti.

"Chiaramente ci sono alcune cose che dobbiamo migliorare sul nuovo sistema. Ora si tratta solo di ascoltare i piloti e vedere quali sono le nostre esigenze per il futuro riguardo alla presenza o meno un cavetto, delle dimensioni dei ricevitori sulle tute, degli auricolari e del rumore cancellano dalla moto".

condivisioni
commenti
Test MotoGP Misano: Vinales al top, Dovizioso migliora
Articolo precedente

Test MotoGP Misano: Vinales al top, Dovizioso migliora

Prossimo Articolo

Taramasso: "La dura di Vinales non era un azzardo"

Taramasso: "La dura di Vinales non era un azzardo"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021