Paolo Simoncelli: "Io spero che Vale ce la faccia"

Paolo Simoncelli: "Io spero che Vale ce la faccia"

Il papà del Sic esalta la battaglia di Sepang tra Rossi e Marquez, ma dice che l'epilogo non è stato un bell'esempio

Si è inserito anche Paolo Simoncelli nel dibattito sull'incidente avvenuto a Sepang tra Valentino Rossi e Marc Marquez. Il caso vuole che tutto questo sia accaduto proprio sul tracciato che quattro anni fa gli ha portato via il figlio Marco, ma Paolo, che oggi è diventato uno scopritore di talenti, ha fornito la sua analisi dei fatti a Il Giorno.

"La battaglia tra Vale e Marc è stata uno spettacolo supremo, per più di un giro, tra sorpassi e controsorpassi. L'epilogo brutto è un'altra cosa. È un'altra storia. Sa, l'istinto... Non si arriva a una situazione del genere se non ci sono precedenti che alimentano uno stato d'animo" ha detto Simoncelli.

Per il resto ha preferito non dare ragione all'una o all'altra parte, facendo un discorso più di esempi per i giovani: "A me i moralisti non sono mai piaciuti. Semmai, per fare un ragionamento utile, dovremmo chiederci che effetto abbia avuto su un ragazzino che comincia a gareggiare in moto l'episodio di domenica".

Per quanto riguarda la contesa finale per il titolo a Valencia, non può dimenticare che Marco fosse molto legato a Valentino, quindi ovviamente farà il tifo per lui nella lotta con Jorge Lorenzo, anche se rimontare dal fondo dello schieramento non sarà facile: "Io spero che Vale ce la faccia comunque. Può rimontare. Almeno al quinto posto risale tranquillamente, e dopo chissà...".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Malesia
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Commento