MotoGP: niente pubblico a Brno, GP a porte chiuse

Il Gran Premio della Repubblica Ceca si svolgerà a porte chiuse e non sarà permesso al pubblico di accedere, come invece si sperava in un primo momento.

MotoGP: niente pubblico a Brno, GP a porte chiuse

La MotoGP è pronta per ripartire e fra poco più di due settimane torna in azione sul circuito di Jerez de la Frontera, dove i piloti correranno senza pubblico. Le restrizioni causate dalla pandemia del Covid-19 hanno costretto gli organizzatori a ridurre al minimo le persone presenti in circuito per poter garantire il rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza.

Stessa sorte avrà anche il Gran Premio della Repubblica Ceca, che per la prima volta da quando è in calendario avrà gli spalti vuoti. Così come per Jerez, anche il circuito di Brno aveva provato a fare richiesta per l’apertura al pubblico, anche in maniera ridotta. Ma, se in un primo momento sembrava che un’apertura fosse possibile, nelle scorse ore è arrivata la conferma ufficiale che il Gran Premio si terrà a porte chiuse.

Leggi anche:

Gli organizzatori hanno già comunicato che i biglietti acquistati in precedenza restano validi per il 2021 oppure verranno rimborsati qualora si decidesse di non partecipare. Questo per evitare l’aggravarsi di una situazione già delicata: 12.000 sono infatti le persone contagiate in Repubblica Ceca, con circa 350 morti. Sarà dunque un weekend anomalo per una pista che ormai è presenza fissa nel calendario del mondiale dal 1987 (ad esclusione del 1992, unico anno in cui non si è corso il gran premio a Brno).

Bohumil Simek, Governatore della Moravia, afferma: “È stato deciso che il Gran Premio della Repubblica Ceca si correrà a porte chiuse. Il nostro obiettivo era quello di creare delle condizioni che accontentassero tutte le parti, senza privare gli appassionati di un appuntamento come questo. Ovviamente non li volevamo escludere. Ma tutte le persone che hanno già acquistato il biglietto potranno chiedere un rimborso o tenerli per l’edizione dell’anno prossimo”.

Il contratto per la permanenza di Brno nel calendario però scade alla fine del 2020. Quale sarà dunque il destino del Gran Premio della Repubblica Ceca? Il sindaco di Brno, Marketa Vankova, afferma: “I negoziati hanno richiesto molto tempo, ma possiamo essere soddisfatti del risultato. La gara promuoverà il turismo e l’economia nel 2021”. Simek inoltre dichiara: “Entro la fine di luglio 2021 dovremmo avere un piano chiaro per il futuro a lungo termine, dal 2022 al 2026”.

condivisioni
commenti
Dovizioso non esclude un anno sabbatico se non resta in Ducati
Articolo precedente

Dovizioso non esclude un anno sabbatico se non resta in Ducati

Prossimo Articolo

Binder: “Petrucci in KTM sarà molto importante”

Binder: “Petrucci in KTM sarà molto importante”
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021