MotoGP
G
GP d'Austria
14 ago
G
GP di Stiria
21 ago
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP di San Marino
10 set
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
37 giorni
25 set
Prossimo evento tra
44 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
58 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
86 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
93 giorni
20 nov
Canceled

MotoGP, Mugello: Marquez beffa Quartararo e si prende la pole, disastro Rossi!

condivisioni
commenti
MotoGP, Mugello: Marquez beffa Quartararo e si prende la pole, disastro Rossi!
Di:
1 giu 2019, 13:04

Il pilota della Honda sfrutta alla grande la scia di Dovizioso e segna il nuovo record della pista, soffiando la pole al francesino della Yamaha Petronas. Petrucci completa la prima fila davanti a Morbidelli. Dovi è nono, Rossi addirittura 18esimo.

Fabio Quartararo c'è andato veramente vicino, ma ancora una volta i titoli dei giornali saranno per Marc Marquez. Il pilota della Honda ha firmato l'ennesima pole position della sua strepitosa carriera al Mugello, la 56esima in MotoGP, ma se l'è dovuta sudare davvero tanto, perché il francesino della Yamaha Petronas ha alzato decisamente l'asticella.

Solo all'ultimo giro il leader del Mondiale è riuscito a polverizzare il record del tracciato toscano in 1'45"519, favorito anche dalla scia che gli ha tirato il suo principale rivale nella corsa al titolo Andrea Dovizioso. In questo modo ha distanziato di 214 millesimi un Quartararo che stava già sognando il bis di Jerez.

Ma per il #93 si tratta di una pole pesante soprattutto se si va a vedere le posizioni in griglia dei suoi antagonisti nel Mondiale: dopo aver faticato fino all'ultimo secondo per passare la tagliola della Q1, Dovizioso non è riuscito a fare meglio del nono tempo (e nel primo tentativo c'è stato anche un momento di tensione proprio quando Marc lo ha infilato di cattiveria alla Palagio), mentre Alex Rins e Valentino Rossi sono stati addirittura eliminati in Q1.

 

A tenere alto l'onore della Ducati ci ha pensato però Danilo Petrucci, che è riuscito a piazzare almeno una delle Desmosedici GP ufficiali in prima fila, anche se con un ritardo di oltre tre decimi nei confronti di Marquez. Se non altro, "Petrux" è il migliore degli italiani su una griglia che vede anche l'altra Yamaha Petronas di Franco Morbidelli ad aprire la seconda fila in quarta posizione.

Continuando a scorrere la classifica, in quinta posizione c'è la Ducati Pramac di Jack Miller, che avrà al suo fianco la Honda LCR dell'amico Cal Crutchlow. E' curioso invece che ancora una volta le Yamaha Petronas sono andate decisamente meglio di quelle ufficiali, perché Maverick Vinales non è riuscito a fare meglio sel settimo tempo e dividerà la terza fila con le due Ducati di Pecco Bagnaia, alla miglior qualifica in MotoGP dopo il miglior tempo di ieri, e di Dovizioso.

A completare il quadro dei piloti che hanno avuto accesso alla Q2 ci sono poi la seconda Honda LCR di Takaaki Nakagami, la KTM di Pol Espargaro, che alla fine ha mancato di un soffio l'appuntamento con la top 10, e la Ducati del collaudatore Michele Pirro.

La grande delusione della Q1 è senza ombra di dubbio Valentino Rossi: il "Dottore" e la sua squadra hanno calcolato male i tempi e il pesarese ha preso la bandiera a scacchi ancora prima di poter effettuare il suo ultimo tentativo. Questo vuol dire che andrà a schierare la sua Yamaha addirittura in 18esima posizione. Un replay ha anche mostrato una brutta chiusura d'anteriore per lui alla curva 5.

Duro colpo anche per Alex Rins, eliminiato sì per 261 millesimi, ma rimasto qualificato fino a tempo scaduto, quando poi Dovizioso gli ha soffiato il posto in Q2 proprio sotto alla bandiera a scacchi. Il pilota della Suzuki quindi sarà 13esimo in griglia.

Leggi anche:

Eliminato anche Jorge Lorenzo, che dividerà la sesta fila dello schieramento di partenza con Valentino Rossi, scattando dalla 17esima casella dello schieramento con la sua Honda. Molto deludente anche la qualifica di Andrea Iannone, che con la sua Aprilia sarà addirittura ultimo sullo schieramento. E' andata meglio al suo compagno Aleix Espargaro, 15esimo.

Subito dietro a Rossi invece c'è la KTM di Johann Zarco, che all'ultimo giro si è reso protagonista di una caduta potenzialmente molto pericolosa al Correntaio: il francese è rimasto agganciato alla sua RC16, riuscendo a scenderne solo dopo che ormai era entrata nella ghiaia della via di fuga. Fortunatamente si è alzato senza conseguenze.

Classifica Q2

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Marc Márquez Alenta Honda 7 1'45.519     178.944
2 France Fabio Quartararo Yamaha 7 1'45.733 0.214 0.214 178.581
3 Italy Danilo Petrucci Ducati 7 1'45.881 0.362 0.148 178.332
4 Italy Franco Morbidelli Yamaha 7 1'45.959 0.440 0.078 178.201
5 Australia Jack Miller Ducati 8 1'46.029 0.510 0.070 178.083
6 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 7 1'46.079 0.560 0.050 177.999
7 Spain Maverick Viñales Yamaha 7 1'46.181 0.662 0.102 177.828
8 Italy Francesco Bagnaia Ducati 6 1'46.260 0.741 0.079 177.696
9 Italy Andrea Dovizioso Ducati 6 1'46.293 0.774 0.033 177.641
10 Japan Takaaki Nakagami Honda 7 1'46.387 0.868 0.094 177.484
11 Spain Pol Espargaro KTM 7 1'46.433 0.914 0.046 177.407
12 Italy Michele Pirro Ducati 6 1'46.638 1.119 0.205 177.066

Classifica Q1

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Andrea Dovizioso Ducati 7 1'46.278     177.666
2 Italy Michele Pirro Ducati 2 1'46.283 0.005 0.005 177.657
3 Spain Alex Rins Suzuki 5 1'46.539 0.261 0.256 177.230
4 Spain Tito Rabat Ducati 7 1'46.678 0.400 0.139 176.999
5 Spain Aleix Espargaro Aprilia 6 1'46.899 0.621 0.221 176.634
6 Czech Republic Karel Abraham Ducati 7 1'47.028 0.750 0.129 176.421
7 Spain Jorge Lorenzo Honda 7 1'47.135 0.857 0.107 176.244
8 Italy Valentino Rossi Yamaha 6 1'47.184 0.906 0.049 176.164
9 France Johann Zarco KTM 6 1'47.394 1.116 0.210 175.819
10 Spain Joan Mir Suzuki 7 1'47.519 1.241 0.125 175.615
11 Malaysia Hafizh Syahrin KTM 7 1'48.222 1.944 0.703 174.474
12 Portugal Miguel Oliveira KTM 7 1'48.235 1.957 0.013 174.453
13 Italy Andrea Iannone Aprilia 6 1'48.303 2.025 0.068 174.344
MotoGP, Mugello, Libere 4: riscossa Yamaha con Quartararo e Vinales, ma Rossi è 12esimo

Articolo precedente

MotoGP, Mugello, Libere 4: riscossa Yamaha con Quartararo e Vinales, ma Rossi è 12esimo

Prossimo Articolo

Bagnaia: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo in qualifica, puntiamo alla top 10”

Bagnaia: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo in qualifica, puntiamo alla top 10”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Sotto-evento Q2
Location Mugello
Autore Matteo Nugnes