MotoGP: motori e aerodinamica congelati dal 25 marzo

Le quattro case che non godono delle concessioni, quindi Honda, Ducati, Yamaha e Suzuki, dovranno cessare lo sviluppo ed omologarle entro il 25 marzo: glielo ha comunicato Ezpeleta nella giornata di venerdì.

MotoGP: motori e aerodinamica congelati dal 25 marzo

La MotoGP segue la linea aperta qualche giorno fa dalla Formula 1. Il Circus delle quattro ruote ha anticipato la pausa estiva, che impone uno stop ai lavori, ai mesi di marzo ed aprile. Quello delle due ruote ha a sua volta messo tutti sullo stesso piano, facendo scattare dal 25 marzo il congelamento dei motori e dell'aerodinamica.

In base al regolamento, le Case che non godono delle concessioni devono omologare i propulsori e la prima veste aerodinamica in occasione della prima gara della stagione, ma questo non era stato ancora possibile, visto l'annullamento del Gran Premio del Qatar ed i successivi rinvii di Thailandia, Stati Uniti ed Argentina.

Qualche giorno fa, Gigi Dall'Igna aveva già sollevato il dubbio che questo potesse essere un vantaggio per le Case giapponesi, che avevano meno restrizioni lavorative rispetto a Ducati ed Aprilia, che invece devono fare i conti con la stretta imposta dal governo italiano a causa della pandemia di Coronavirus.

Leggi anche:

Per questo nel pomeriggio di venerdì c'è stata una conference call, nella quale Carmelo Ezpeleta ha annunciato la direttiva introdotta da parte del responsabile tecnico Danny Aldridge al fine proprio di imporre il congelamento di motori ed aerodinamica a partire dal 25 marzo per i quattro costruttori che non dispongono delle concessioni, ovvero Honda, Ducati, Yamaha e Suzuki (Aprilia e KTM invece possono sviluppare nel corso della stagione).

Una scelta corretta secondo il direttore generale di Ducati Corse: "Io credo che questa sia una decisione giustissima. Qui in Italia non possiamo lavorare, mentre in Giappone sicuramente lo stanno facendo. E' stata una cosa di buonsenso, non ci voleva molto ad arrivarci, per evitare di creare una disparità troppo grande" ha confermato Dall'Igna alla Gazzetta dello Sport.

"Con quello che sta succedendo in questo momento nel nostro mondo, Honda è stata sicuramente quella che ne ha beneficiato di più di tutti. Erano i più in difficoltà ed anche i soli a non aver rinunciato al test di Jerez, prima che arrivasse lo stop delle autorità spagnole".

"In Qatar non si sono congelati i motori perché, non essendo presenti, non era possibile consegnare i manichini, ma questa è la soluzione più logica. Due settimane poi sono un tempo illimitato, non mi aspetto che i rivali abbiano fatto chissà che progressi" ha concluso.

condivisioni
commenti
Quartararo: "Pronto ad essere protagonista"

Articolo precedente

Quartararo: "Pronto ad essere protagonista"

Prossimo Articolo

Zasa: "La Clinica Mobile a disposizione della Protezione CIvile"

Zasa: "La Clinica Mobile a disposizione della Protezione CIvile"
Carica commenti
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021
Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha? Prime

Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha?

Il forlivese ha flirtato a lungo con l'Aprilia nel 2021, facendo anche un programma di test in sella alla RS-GP, ma quando si è presentata l'opportunità di entrare in orbita Yamaha non ha esitato un secondo, anche se il suo ritorno prevede cinque gare in sella ad una vecchia M1 "Spec B" del 2019 prima di approdare su quella factory gestita dal team satellite nel 2022. Sarà stata la scelta più giusta?

MotoGP
8 set 2021
Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo Prime

Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo

Il terzo posto di Aleix Espargaro ha rappresentato il primo podio della Casa di Noale nell'era MotoGP. Un risultato che premia per un percorso che è stato costellato di ostacoli, ma che deve essere preso come punto di partenza per ambire a qualcosa di ancora più grande. Anche perché ora c'è pure un sogno di nome Maverick Vinales.

MotoGP
1 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino” Prime

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano della forza mentale dimostrata da Fabio Quartararo in occasione del GP di Gran Bretagna di MotoGP.

MotoGP
1 set 2021