Valentino: "Pensavo di migliorare di più con la soft"

Il "Dottore" è solo ottavo, ma pensa di poter migliorare la messa a punto della sua Yamaha per domani

Non è stato troppo promettente l'inizio del weekend del Gp del Giappone per Valentino Rossi. Il "Dottore" ha chiuso la giornata di venerdì solamente in ottava posizione, per di più mentre il suo compagno e rivale nella corsa al titolo invece ha dominato entrambi i turni con la sua Yamaha, nonostante non sia al meglio della forma fisica per un infortunio ad una spalla.

Il pesarese crede che sulla sua M1 ci sia ancora parecchio da lavorare, soprattutto perché passando alla gomma soft al posteriore non è riuscito a migliorarsi tanto quanto gli altri: "In staccata non sono messo troppo male, credo di avere qualche problema in più in accelerazione. Fino a quando ho girato con la gomma media i miei tempi non erano malissimo, ma quando ho messo la morbida mi aspettavo di migliorare di più: gli altri hanno fatto un bel passo avanti, mentre io non ci sono riuscito. Ancora non siamo tanto a posto, quindi stiamo cercando il bilanciamento giusto. Adesso guarderemo i dati e cercheremo di capire cosa fare per domani".

In ogni caso, come sempre, il nove volte iridato pensa che domani ci sia il margine per fare un passo avanti a riavvicinarsi al suo avversario: "Bisogna ancora vedere perché qui è molto importante la frenata, anche se devo dire che in questa fasi mi trovo abbastanza bene. Sono un po' più lento nel pezzo guidato, quindi sarà lì che dovremo lavorare. Comunque ci sono ancora tante cose da sistemare, tra le quali la scelta della gomma, quindi speriamo di riuscire a fare meglio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio del Giappone
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Commento