Marquez: "Le Yamaha sono più avanti rispetto a noi"

condivisioni
commenti
Marquez:
Di: Matteo Nugnes
10 ott 2015, 10:58

Marc è contento della prima fila viste le sue condizioni fisiche, ma lo preoccupa soprattutto il setting

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team

Pur dovendo badare a preservare la mano sinistra fresca di intervento chirurgico, Marc Marquez è riuscito a conquistare un'inattesa prima fila nelle qualifiche del Gp del Giappone. Il pilota della Honda non è al top e, anche se è un po' distante dalle Yamaha, se non altro è riuscito a regolare le Ducati e la RC213V gemella di Dani Pedrosa.

"Ieri c'ero andato abbastanza cauto per trovare il feeling e non affaticare troppo la mano. Oggi abbiamo fatto uno step con il set-up della moto, ma dobbiamo ancora lavorare perché paghiamo qualcosa in accelerazione. Qui ci sono tante staccate e questo per la mano è un po' un limite, ma proveremo a dare il 100%. Oggi ho guidato senza antidolorifici, ma domani li prenderò, quindi credo che le cose andranno meglio" ha raccontato "El Cabronsito" a fine giornata.

A preoccuparlo in ottica gara non è tanto la mano, quanto lo sforzo di alcune parti del corpo che normalmente utilizza poco: "Il problema è che per favorire la mano abbiamo realizzato una posizione di guida leggermente diversa, quindi vado a sollecitare dei muscoli che normalmente non utilizzo. Per questo sono abbastanza stanco oggi, ma domani proverò a fare del mio meglio in gara".

Marc poi è un po' in difficoltà anche con il setting, ma se lo aspettava: "Questo è un circuito molto simile a Le Mans, che è quello dove abbiamo faticato di più in questa stagione, quindi ci aspettavamo qualche difficoltà perché il nostro punto debole è l'accelerazione in prima ed in seconda marcia".

Per domani quindi vede le Yamaha come grandi favorite: "Domani proveremo a fare uno step nel warm-up, ma le due Yamaha sono più avanti rispetto a noi. Credo che al massimo ci possiamo giocare il podio con Dani e con le due Ducati".

Prossimo articolo MotoGP
Valentino: "Rivivo i duelli del 2008 e del 2009"

Articolo precedente

Valentino: "Rivivo i duelli del 2008 e del 2009"

Prossimo Articolo

GP d'Australia in esclusiva su Sky Sport MotoGP HD

GP d'Australia in esclusiva su Sky Sport MotoGP HD
Carica commenti