Fratture alle costole ed alle vertebre per De Angelis

Fratture alle costole ed alle vertebre per De Angelis

E' stato emesso un nuovo bollettino sulle sue condizioni: Alex è molto dolorante, ma muove gli arti

Arriva un nuovo bollettino sulle condizioni di Alex De Angelis dal Dokkyo Hospital di Mibu, dove è stato trasferito in elicottero in seguito al bruttissimo incidente di cui il pilota della Iodaracing Project è stato vittima nella quarta sessione di prove libere del Gp del Giappone, a Motegi, andando a sbattere contro le barriere all'interno della curva 9.

I primi accertamenti avevano evidenziato una contusione polmonare, ma ora sono stati riscontrati anche altri infortuni al sammarinese, tra cui la frattura di diverse costole.

Purtroppo ci sono diverse fratture anche a livello vertebrale: una TAC spinale ha fatto emergere quelle delle T7-T8-T9, oltre a quella del corpo della L4 e a quella del processo trasverso dalla T2 alla T4 e della T8. Alex comunque sarebbe in grado di muovere gli arti, stando a quanto riferito dal team principal Giampiero Sacchi, quindi il quadro non parrebbe troppo grave.

Ora rimaniamo in attesa di altre notizie dall'ospedale, visto che sono in corso ulteriori esami ed accertamenti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio del Giappone
Sub-evento Qualifiche
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Alex de Angelis
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag alex de angelis, crash, incidente