MotoGP | Morbidelli: "La situazione di Quartararo è difficile"

Franco Morbidelli ritiene che Fabio Quartararo stia attraversando un momento difficile per quanto riguarda sue aspirazioni al titolo della MotoGP, sia per la mancanza di competitività della Yamaha che per il vantaggio strategico di Pecco Bagnaia.

MotoGP | Morbidelli: "La situazione di Quartararo è difficile"
Carica lettore audio

Fabio Quartararo è l'unico pilota Yamaha in grado di estrarre tutto il potenziale della M1, anche se negli ultimi tempi non è riuscito a sfruttarlo al meglio. Agli occhi della maggior parte del paddock, il fatto che il francese sia rimasto in testa alla classifica del Mondiale è quasi un miracolo.

Tuttavia, "El Diablo" è stato in grado di conquistare solo 47 punti nelle ultime sette gare contro i 136 accumulati da Bagnaia, che lo scorso fine settimana in Thailandia si è portato a soli due punti dall'attuale leader del campionato.

Le strade del pilota italiano e del ragazzo di Nizza in questa stagione hanno seguito dinamiche opposte, e si spera che presto si incroceranno. Un altro contrasto tra i due è la mancanza di supporto per il #20, che ogni domenica deve vedersela con una vera e propria legione di piloti Ducati.

Le otto Desmosedici in pista nel 2022 sono un esercito molto potente, soprattutto se si considera che il marchio di Borgo Panigale ha trovato la chiave per permettere a quasi tutti i suoi piloti di salire sul podio. Infatti, solo due degli otto piloti in gara su Ducati (Luca Marini e Fabio Di Gianantonio) non sono riusciti a salire sul podio. All'altro capo della scala c'è la Yamaha, con Quartararo che è l'unico pilota a farlo.

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Particolarmente degno di nota è il caso di Morbidelli, secondo classificato nel Campionato del Mondo 2020, che non è riuscito a rimettersi in piedi dopo l'infortunio al ginocchio subito la scorsa stagione. A tre gare dalla fine del Mondiale, il pilota romano è 19° in classifica generale, con soli 31 punti. Il suo miglior risultato finora è il settimo posto in Indonesia, alla seconda tappa del calendario, in una gara che la pioggia e le cattive condizioni dell'asfalto hanno reso innaturale.

A Buriram, domenica scorsa, Morbidelli ha tagliato il traguardo al 12° posto, a 19 secondi dal vincitore (Miguel Oliveira) e con 15 secondi di vantaggio su Quartararo (17°), in quella che finora è stata l'unica occasione in cui il #21 ha battuto il suo compagno di squadra.

"La situazione di Fabio è difficile perché si trova sul piede sbagliato in questa lotta", ha detto Morbidelli a Motorsport.com, "sia per le cose che già sappiamo, come la mancanza di velocità della Yamaha sul rettilineo, ma anche perché ci sono otto Ducati che lottano ed aiutano Pecco", ha aggiunto il giovane della VR46 Riders Academy, "Inoltre, Fabio che non fa punti sotto la pioggia qui in Thailandia è una cosa difficile da accettare", ha aggiunto Morbidelli.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
MotoGP | Joan Mir proverà a rientrare a Phillip Island
Articolo precedente

MotoGP | Joan Mir proverà a rientrare a Phillip Island

Prossimo Articolo

Motomondiale in lutto: addio al 7 volte iridato Phil Read

Motomondiale in lutto: addio al 7 volte iridato Phil Read