MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
43 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
85 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
106 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
141 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
225 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
247 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
253 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
267 giorni

MotoGP, Misano, Libere 4: Marquez cade, ma precede le Yamaha

condivisioni
commenti
MotoGP, Misano, Libere 4: Marquez cade, ma precede le Yamaha
Di:
14 set 2019, 12:13

Il pilota della Honda risponde alle Yamaha nella FP4 nonostante una scivolata alla curva 8. Le M1 però sono agguerrite con Vinales, Quartararo e Morbidelli nella sua scia. Valentino invece è sesto e Dovizioso ottavo.

Dopo tre sessioni di dominio Yamaha, nel quarto turno di prove libere del GP di San Marino e della Riviera di Rimini è arrivata la risposta di Marc Marquez. Il pilota della Honda è incappato anche in una scivolata alla curva 8, girando praticamente tutte le strade di servizio del circuito di Misano per rimettere in moto con successo la sua RC213V, ma quello che conta è che per la prima volta questo fine settimana si è messo davanti a tutti in 1'33"265.

Alle sue spalle, neanche a dirlo, ci sono le due Yamaha dei principali indiziati per la caccia alla pole position, ovvero Maverick Vinales e Fabio Quartararo, staccati rispettivamente di 102 e 115 millesimi. Ma si è rifatto sotto sensibilmente anche Franco Morbidelli, che sul passo paga solo tre decimi rispetto ai migliori con la sua M1 con i colori Petronas.

Per trovare l'ultima Yamaha, quella di Valentino Rossi, bisogna invece scorrere la classifica fino alla sesta posizione, alle spalle della Suzuki di un Alex Rins che in ottica gara sembra molto più attrezzato per fare bene che in qualifica. Il "Dottore" continua ad essere un pochino più attardato invece, perché paga quasi mezzo secondo.

Bene anche la KTM, che con Pol Espargaro si è arrampicata fino al settimo posto, mentre continuano a faticare parecchio le Ducati: la migliore delle Desmosedici GP è quella di Andrea Dovizioso in ottava posizione, ma il forlivese è a quasi sette decimi. Danilo Petrucci invece è decimo, alle spalle anche di Jack Miller.

Decisamente attardati gli altri italiani: Michele Pirro e Pecco Bagnaia si ritrovano in 18esima e 19esima posizione con le loro Ducati, mentre Andrea Iannone è addirittura 21esimo con la sua Aprilia ed è pure incappato in una scivolata. Indietro pure Jorge Lorenzo, 20esimo con la sua Honda con un ritardo che rimane di un bel po' superiore al secondo.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Marc Márquez Alenta Honda 13 1'33.265     163.199
2 Spain Maverick Viñales Yamaha 15 1'33.367 0.102 0.102 163.021
3 France Fabio Quartararo Yamaha 16 1'33.380 0.115 0.013 162.998
4 Italy Franco Morbidelli Yamaha 16 1'33.640 0.375 0.260 162.545
5 Spain Alex Rins Suzuki 14 1'33.672 0.407 0.032 162.490
6 Italy Valentino Rossi Yamaha 15 1'33.750 0.485 0.078 162.355
7 Spain Pol Espargaro KTM 16 1'33.856 0.591 0.106 162.171
8 Italy Andrea Dovizioso Ducati 16 1'33.935 0.670 0.079 162.035
9 Australia Jack Miller Ducati 10 1'33.940 0.675 0.005 162.026
10 Italy Danilo Petrucci Ducati 15 1'34.151 0.886 0.211 161.663
11 Spain Tito Rabat Ducati 17 1'34.20 0.935 0.049 161.579
12 Japan Takaaki Nakagami Honda 15 1'34.232 0.967 0.032 161.524
13 Portugal Miguel Oliveira KTM 13 1'34.383 1.118 0.151 161.266
14 Spain Joan Mir Suzuki 14 1'34.387 1.122 0.004 161.259
15 France Johann Zarco KTM 12 1'34.425 1.160 0.038 161.194
16 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 14 1'34.474 1.209 0.049 161.110
17 Spain Aleix Espargaro Aprilia 11 1'34.50 1.235 0.026 161.066
18 Italy Michele Pirro Ducati 10 1'34.548 1.283 0.048 160.984
19 Italy Francesco Bagnaia Ducati 10 1'34.811 1.546 0.263 160.538
20 Malaysia Hafizh Syahrin KTM 15 1'35.218 1.953 0.407 159.852
21 Spain Jorge Lorenzo Honda 13 1'35.224 1.959 0.006 159.842
22 Italy Andrea Iannone Aprilia 7 1'35.351 2.086 0.127 159.629
23 Czech Republic Karel Abraham Ducati 8 1'35.453 2.188 0.102 159.458
Prossimo Articolo
LIVE MotoGP, GP di San Marino: Libere 4 e Qualifiche

Articolo precedente

LIVE MotoGP, GP di San Marino: Libere 4 e Qualifiche

Prossimo Articolo

MotoGP, Misano: Vinales in pole, finale rovente tra Rossi e Marquez

MotoGP, Misano: Vinales in pole, finale rovente tra Rossi e Marquez
Carica commenti