Iannone: "La prossima volta mi fiderò del box"

Soltanto ottavo posto per Andrea Iannone a Misano a causa di un ritardato cambio moto

Un ottavo posto deludente quello raccolto da Andrea Iannone al termine del Gran Premio di San Marino. Il pilota Ducati avrebbe potuto approfittare del meteo impazzito che ha condizionato la gara sul circuito di Misano per cogliere un prezioso podio casalingo, ma la scelta strategica errata di ritardare il secondo cambio moto ha compromesso la sua gara.

Questo le considerazioni di Iannone a caldo: "E’ stata una gara molto strana, una gara non facile ed è un peccato perché soprattutto all’inizio, prima che iniziasse a piovere, ero abbastanza veloce ed ero dietro Dani Pedrosa. Avrei potuto lottare per la quarta o la quinta posizione ed avevamo un buon potenziale per puntare ad un buon risultato. Quando è arrivata la pioggia è stato difficile, non tanto scegliere quando effettuare il primo cambio moto, ma il secondo. Lì abbiamo perso un pò prerchè se fossi rientrato un giro prima probabilmente il risultato sarebbe stato molto diverso, ma la decisione non era semplice dato che nel terzo settore della pista c’era della pioggia".

Proprio il ritardato ingresso ai box per prendere la moto con le gomme da asciutto è stato al centro delle analisi del centauro Ducati: "Sono entrato un giro più tardi rispetto alla segnalazione del box. Non perché non mi fidassi ma perché nel T3 era ancora bagnato. Avevo Dovizioso davanti e non era così scontato il cambio moto. Non era facile capire la situazione dato che poteva tornare a piovere così come poteva smettere del tutto. Cambiare un giro prima, col senno di poi, sarebbe stato un vantaggio. Peccato perché avremmo avuto il potenziale per fare un risultato migliore, ma dobbiamo guardare avanti. Se mi fossi fidato di più del box senza valutare la situazione in pista e se avessi capito che in pista c’era chi girava veloce con le slick avremmo potuto ottenere un podio. Non è andata così perché nel terzo settore c’era ancora pioggia e guardando alla classifica avevo tutto da perdere. Mi sono concentrato su stava alle mie spalle e credo di aver preso la decisione giusta in quel momento".

Iannone, infine, esclude qualsiasi mancanza di fiducia nelle scelte strategiche del box Ducati: "Oggi secondo me è stata una situazione strana e non siamo stati gli unici a sbagliare strategia, è stata una gara strana. Quando dal box ti dicono di rientrare, teoricamente è un ordine ma sulla moto ci sono io e decido io. E’ stato un errore di valutazione più che di fiducia. La squadra ha indovinato il momento per chiamarmi ai box perché vedeva che in pista c’era chi girava forte con le slick ma ovviamente io non lo sapevo. Mi sono basato sulla pista e sono rientrato nel momento che ho ritenuto opportuno. La prossima volta mi fiderò delle decisioni che arriveranno dal box".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di San Marino
Sub-evento Domenica post gara
Circuito Misano Adriatico
Piloti Andrea Iannone
Team Ducati Team
Articolo di tipo Commento