MotoGP: Michelin resta fornitore unico di gomme fino al 2026

Dorna Sports e la Michelin hanno prolungato il contratto di fornitura unica degli pneumatici per la MotoGP per altre tre stagioni, fino al termine della stagione 2026. Questo vuol dire che la partnership iniziata nel 2016 arriverà ad avere almeno una durata decennale.

MotoGP: Michelin resta fornitore unico di gomme fino al 2026

La partnership tra la MotoGP e la Michelin sembra essere diventata un legame quasi indissolubile ed effettivamente sarà così almeno per altre cinques stagioni. L'accordo di fornitura esclusiva di pneumatici della classe regina tra l'azienda francese e Dorna Sports è stato infatti rinnovata fino al 2026. Un'estensione triennale del contratto che quindi vedrà la partnership arrivare a raggiungere il decennio di collaborazione.

Il colosso di Clermont-Ferrand è diventato il fornitore unico della MotoGP 2016 e da allora il livello della competizione si è fatto sempre più serrato nella categoria regina del Motomondiale. Di gara in gara, vediamo battuti i record dei tracciati, ma anche quelli della distanza in gara. Senza dimenticare che le dieci top 15 più ravvicinate della storia sono state tutte registrate dal 2018, e addirittura quattro di queste nella stagione 2021.

Come parte dell'accordo, Michelin continuerà ad essere presente anche nella cartellonistica a bordo pista in ogni evento, oltre ad essere title sponsor di almeno un Gran Premio in ogni stagione per la durata del contratto.

"Siamo molto felici dei risultati ottenuti dal ritorno di Michelin in MotoGP e oggi abbiamo, logicamente, esteso la nostra partnership con Dorna Sports. Siamo particolarmente orgogliosi dei progressi tecnologici compiuti con i nostri prodotti, così come dei numerosi record battuti insieme ai nostri partner", ha detto Florent Ménégaux, CEO di Michelin.

"Questo campionato offre ai fan uno spettacolo accattivante, ed è accessibile tramite piattaforme digitali senza precedenti nel motorsport. Essere partner della MotoGP rappresenta quindi una preziosa opportunità per Michelin di coinvolgere il pubblico e gli attori della categoria nella sua visione, nel suo marchio, nei suoi pneumatici e nella sua innovazione".

"Per Michelin, il motorsport è un laboratorio che favorisce il trasferimento della sua esperienza e delle sue soluzioni sostenibili a beneficio di tutti", ha concluso.

Anche Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, non ha nascosto la sua soddisfazione: "Siamo molto orgogliosi di continuare la nostra partnership con Michelin almeno fino al 2026. Michelin è stata un partner vitale per la MotoGP da quando è diventata il fornitore di pneumatici per la classe regina nel 2016, aiutandoci a creare una delle più grandi epoche storia dei Gran Premi motociclistici".

"Sono lieto che raggiungeremo un decennio di collaborazione e spero che potremo continuare a costruire insieme su questa incredibile base. Questo accordo è una notizia fantastica per tutti noi nel campionato", ha aggiunto.

condivisioni
commenti
Vinales: "A Misano stesso approccio di Aragon"

Articolo precedente

Vinales: "A Misano stesso approccio di Aragon"

Prossimo Articolo

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro
Carica commenti
Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021
Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha? Prime

Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha?

Il forlivese ha flirtato a lungo con l'Aprilia nel 2021, facendo anche un programma di test in sella alla RS-GP, ma quando si è presentata l'opportunità di entrare in orbita Yamaha non ha esitato un secondo, anche se il suo ritorno prevede cinque gare in sella ad una vecchia M1 "Spec B" del 2019 prima di approdare su quella factory gestita dal team satellite nel 2022. Sarà stata la scelta più giusta?

MotoGP
8 set 2021