MotoGP: Michelin resta fornitore unico di gomme fino al 2026

Dorna Sports e la Michelin hanno prolungato il contratto di fornitura unica degli pneumatici per la MotoGP per altre tre stagioni, fino al termine della stagione 2026. Questo vuol dire che la partnership iniziata nel 2016 arriverà ad avere almeno una durata decennale.

MotoGP: Michelin resta fornitore unico di gomme fino al 2026

La partnership tra la MotoGP e la Michelin sembra essere diventata un legame quasi indissolubile ed effettivamente sarà così almeno per altre cinques stagioni. L'accordo di fornitura esclusiva di pneumatici della classe regina tra l'azienda francese e Dorna Sports è stato infatti rinnovata fino al 2026. Un'estensione triennale del contratto che quindi vedrà la partnership arrivare a raggiungere il decennio di collaborazione.

Il colosso di Clermont-Ferrand è diventato il fornitore unico della MotoGP 2016 e da allora il livello della competizione si è fatto sempre più serrato nella categoria regina del Motomondiale. Di gara in gara, vediamo battuti i record dei tracciati, ma anche quelli della distanza in gara. Senza dimenticare che le dieci top 15 più ravvicinate della storia sono state tutte registrate dal 2018, e addirittura quattro di queste nella stagione 2021.

Come parte dell'accordo, Michelin continuerà ad essere presente anche nella cartellonistica a bordo pista in ogni evento, oltre ad essere title sponsor di almeno un Gran Premio in ogni stagione per la durata del contratto.

"Siamo molto felici dei risultati ottenuti dal ritorno di Michelin in MotoGP e oggi abbiamo, logicamente, esteso la nostra partnership con Dorna Sports. Siamo particolarmente orgogliosi dei progressi tecnologici compiuti con i nostri prodotti, così come dei numerosi record battuti insieme ai nostri partner", ha detto Florent Ménégaux, CEO di Michelin.

"Questo campionato offre ai fan uno spettacolo accattivante, ed è accessibile tramite piattaforme digitali senza precedenti nel motorsport. Essere partner della MotoGP rappresenta quindi una preziosa opportunità per Michelin di coinvolgere il pubblico e gli attori della categoria nella sua visione, nel suo marchio, nei suoi pneumatici e nella sua innovazione".

"Per Michelin, il motorsport è un laboratorio che favorisce il trasferimento della sua esperienza e delle sue soluzioni sostenibili a beneficio di tutti", ha concluso.

Anche Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, non ha nascosto la sua soddisfazione: "Siamo molto orgogliosi di continuare la nostra partnership con Michelin almeno fino al 2026. Michelin è stata un partner vitale per la MotoGP da quando è diventata il fornitore di pneumatici per la classe regina nel 2016, aiutandoci a creare una delle più grandi epoche storia dei Gran Premi motociclistici".

"Sono lieto che raggiungeremo un decennio di collaborazione e spero che potremo continuare a costruire insieme su questa incredibile base. Questo accordo è una notizia fantastica per tutti noi nel campionato", ha aggiunto.

condivisioni
commenti
Vinales: "A Misano stesso approccio di Aragon"
Articolo precedente

Vinales: "A Misano stesso approccio di Aragon"

Prossimo Articolo

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Suzuki plafonata, Mir ci prova ma non basta Prime

Pagelle MotoGP | Suzuki plafonata, Mir ci prova ma non basta

Suzuki è tra le delusioni di questo 2021. Il team che schierava il campione del mondo 2020, Joan Mir, non è riuscito a confermarsi sugli stessi livelli della stagione iridata. Il maiorchino ci prova in tutti i modi, ma non riesce a vincere un GP e chiude al terzo posto in classifica. Disastro senza mezzi termini per l'altro pilota Suzuki, Alex Rins

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021