Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
MotoGP GP di San Marino

MotoGP | Martin: "Vittoria inaspettata, ma ora guido meglio questa Ducati"

Jorge Martin ha vinto la gara sprint della MotoGP a Misano, nonostante non si aspettasse di trionfare su un circuito in cui storicamente ha faticato. Lo spagnolo ha spiegato di aver fatto un passo in avanti sia a livello mentale che nel modo di guidare la Ducati.

Jorge Martin, Pramac Racing

Jorge Martín non ha fatto tutto a modo suo questo fine settimana. Già a Barcellona e poi al suo arrivo a Misano per la conferenza stampa di giovedì, lo spagnolo aveva avvertito che il Gran Premio di San Marino avrebbe potuto rivelarsi una tappa complicata per le sue aspirazioni mondiali. Il pilota della Ducati Pramac aveva gli occhi puntati sulle gare future, che teoricamente avrebbero dovuto essere migliori per lui. Ma il secondo appuntamento italiano dell'anno si è rivelato migliore di quanto si aspettasse.

Dopo aver conquistato la pole nelle qualifiche, il pilota di San Sebastian de los Reyes ha vinto la gara sprint di sabato davanti a Marco Bezzecchi gestendo meglio le gomme. Ha anche tolto cinque punti a Pecco Bagnaia che, dopo aver sofferto a causa di un infortunio, come il pilota del Mooney VR46, ha concluso terzo davanti a Dani Pedrosa.

Dopo aver ridotto il distacco in classifica generale a 45 punti in vista della gara di domenica, Martin non ha potuto nascondere la sua gioia per la vittoria, che ha dichiarato essere inaspettata. Il pilota numero 89 ha attribuito la vittoria ai cambiamenti avvenuti in questo periodo, non solo nella Ducati, ma anche a livello personale e nel modo di guidarla.

Jorge Martin, Pramac Racing

Jorge Martin, Pramac Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

"Non ero affatto convinto di vincere su questa pista, ma è chiaro che sia nella moto che in me c'è stato un cambiamento", ha esordito Martin. "Ho anche imparato a guidare la Ducati molto meglio", ha proseguito, prima di analizzare la gara di sabato.

"Ho fatto una pole position incredibile. In gara non mi hanno reso le cose facili. Avevo un ritmo veloce e poi ho visto che Bezzecchi si stava avvicinando e questo mi ha spaventato un po'. Poi ho visto che ha commesso un altro errore ed è rimasto un po' indietro, e allora ho respirato", ha proseguito.

Lo spagnolo, che spera di essere "più costante domenica", ha anche spiegato come si è gestito con il passare dei giri: "Mi sono trattenuto un po' in frenata per conservare un po' di gomma posteriore. Se avessi dovuto prendere un paio di decimi in più, l'avrei fatto, ma con più rischi", ha detto, lasciando intendere che avesse ancora qualcosa nel taschino.

Infine, Martin ha espresso le sue aspettative per domenica. C'è fiducia, anche se si aspetta che Bagnaia possa essere della partita: "Vediamo se riesco a ripetere la partenza anche domenica. Ovviamente, penso che Pecco da sabato a domenica possa migliorare ed essere vicino. Ma nessuno si è trovato a suo agio come me con la gomma media. Posso essere più costante. Spero di potermi ripetere domani, ma sono mentalmente preparato a una gara [in lotta] con due o tre piloti", ha concluso Jorge.

 

Leggi anche:

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Pedrosa: "Ora capisco il valore della vittoria di Rossi a 38 anni"
Prossimo Articolo MotoGP | Marquez: "Mi sento veloce, ma torno al box e sono decimo”

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia