MotoGP: Martin e Bastianini le opzioni Ducati per Pramac

I due piloti di Moto2 sono le opzioni preferite dalla Ducati per sostituire Jack Miller nel team satellite Pramac.

MotoGP: Martin e Bastianini le opzioni Ducati per Pramac

Dopo due mesi di reclusione in Italia, a causa della crisi sanitaria del COVID19, il Ducati Team è partito su più fronti per attaccare il mercato dei piloti e iniziare ad allestire la propria formazione in vista della MotoGP 2021.

In questo momento, il primo punto focale dei lavori è il rinnovo di Andrea Dovizioso, fiore all'occhiello della squadra di Borgo Panigale. Una trattativa legata soprattutto alle questione economica, lontane per il momento tra le due parti.

Come abbiamo spiegato su Motorsport.com, Ducati non vuole parlare del futuro di Dovi fino a quando entrambe le parti non si metteranno d'accordo sulle condizioni economiche che dovrebbero regolare il contratto del 2020, che va ritoccato dopo la crisi del Coronavirus.

Un altro fronte aperto per Ducati è il salto dell'australiano Jack Miller dal Pramac Racing alla formazione ufficiale nel 2021. Un trasloco che sarebbe molto vicino alla chiusura, il che significherebbe non avere più spazio per Danilo Petrucci o, se non c'è accordo, per lo stesso Dovizioso.

L'australiano si è piazzato al meglio sulla rampa della squadra ufficiale, sia per le sue prestazioni del 2019, sia per la promessa dei manager del marchio quando la scorsa estate ha rinunciato a un'offerta di KTM per rimanere nell'orbita ducatista.

Con Johann Zarco che non ha avuto a disposizione neppure una gara per mettersi in mostra in sella alla Desmosedici GP dell'Avintia Racing, "Jackass" è ormai ad un passo dal Factory Team, come ha ammesso anche Francesco Guidotti, team manager di Pramac.

Leggi anche:

Parallelamente alla decisione di regalare a Miller una moto rossa, la Ducati sta lavorando per trovare un sostituto per lui nel team Pramac. Per fare questo sta cercando di pescare in Moto2 alla ricerca di un giovane pilota con prospettive importanti. E uno dei nomi caldi è quello di Jorge Martin.

"Ho sentito le parole della Ducati, quelle che ha detto Ciabatti e c'è Albert (Valera, il suo manager) per questo. Sono molto lusingato e apprezzo molto queste parole" ha spiegato Martin in un podcast del sito ufficiale della MotoGP.

"Se i team di MotoGP pensano a te, significa che stai facendo qualcosa di buono. Penso che in Moto2 non ho ancora mostrato tutto il mio potenziale, questo è ovvio, sono molto concentrato su questo obiettivo, ma naturalmente l'altro target è quello di salire in MotoGP il prossimo anno" ha aggiunto.

Il pilota spagnolo, Campione del Mondo Moto3 2018, è sotto l'ala della KTM in Moto2.

"In linea di principio, KTM è l'opzione principale, ho la possibilità di salire con loro. Ma è vero che la Ducati è una moto che, per lo stile che ho adesso, potrebbe essere più adatta" ha detto.

"A Jorge (Martin) piace molto la possibilità di andare in Ducati e noi cercheremo di farla diventare realtà" ha detto un membro dell'entourage del pilota a Motorsport.com.

"Per Ducati è una possibilità seria, ma non l'unica", ha aggiunto, riferendosi ad altri piloti, prima di insistere sul fatto che "Jorge gli piace molto come pilota".

L'altra opzione a cui fa riferimento è l'italiano Enea Bastianini, 22enne dell'Italtrans Racing Team, che ha conquistato il terzo posto nella gara del Qatar dello scorso marzo, il suo secondo podio nella categoria.

In precedenza, nella classe Moto3, l'italiano ha vinto tre gare, nel 2015, 1016 e 2018, anno in cui Martin ha conquistato sette delle sue otto vittorie in Moto3, oltre al titolo di campione.

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
1/37
Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
2/37
Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
3/37
Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
4/37
Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
5/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
6/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
7/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
8/37
Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
9/37
Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
10/37
Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
11/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
12/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
13/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
14/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
15/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
16/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
17/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
18/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
19/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
20/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
21/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo
Jorge Martin, KTM Ajo
22/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Del Conca Gresini Racing
Jorge Martin, Del Conca Gresini Racing
23/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Del Conca Gresini Racing
Jorge Martin, Del Conca Gresini Racing
24/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
25/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Dalla Porta, Leopard Racing, Jorge Martin, Del Conca Gresini Racing, Enea Bastianini, Leopard Racing
Lorenzo Dalla Porta, Leopard Racing, Jorge Martin, Del Conca Gresini Racing, Enea Bastianini, Leopard Racing
26/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team, Jorge Navarro, Speed Up Racing
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team, Jorge Navarro, Speed Up Racing
27/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
28/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
29/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Accidente de Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
30/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
31/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
32/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Tech 3, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Marco Bezzecchi, Tech 3, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
33/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
34/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
35/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
36/37

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Salida: Enea Bastianini, Italtrans Racing Team lidera
Salida: Enea Bastianini, Italtrans Racing Team lidera
37/37

Foto di: Akhil Puthiyedath

condivisioni
commenti
I Marquez tornano a guidare una moto dopo 70 giorni
Articolo precedente

I Marquez tornano a guidare una moto dopo 70 giorni

Prossimo Articolo

MotoGP: il protocollo sanitario anti COVID-19 sarà severissimo

MotoGP: il protocollo sanitario anti COVID-19 sarà severissimo
Carica commenti
Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez Prime

Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez

Fabio Quartararo può a ben ragione essere considerato l'alternativa del presente a Marc Marquez. Il francese, neo iridato MotoGP, ha conquistato il titolo a Misano dopo una stagione in cui ha dato spettacolo in lungo e in largo. Ed in vista del 2022...

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre” Prime

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre”

Valentino Rossi è stato la star indiscussa del fine settimana di MotoGP dove comunque è stato incoronato il nuovo campione del mondo, Fabio Quartararo. Il pilota di Tavullia ha ricevuto un'ovazione clamorosa dal suo pubblico - e non solo - e, come ha ammesso scherzando

MotoGP
27 ott 2021
Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato Prime

Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato

Tanti promossi nella Misano che incorona Fabio Quartararo campione del Mondo di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio in questo nuovo video di Motorsport.com.

MotoGP
25 ott 2021
Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano Prime

Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano

Quella di settimana prossima sarà l'ultima gara della carriera di Valentino Rossi a Misano in MotoGP. Sulla pista che si affaccia sull'Adriatico, il Dottore ha ricordi agrodolci. Dall'esordio su una moto da gran premio ai mondiali spianati, sino a quelli persi per aver sbagliato tattica.

MotoGP
17 ott 2021
KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull Prime

KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull

La KTM ha messo sotto contratto a lungo termine alcuni dei prospetti più interessanti del panorama del Motomondiale, come Raul Fernandez e Pedro Acosta. Con loro però non deve avere fretta come ne ha avuta con Iker Lecuona, "rottamato" in neanche 13 mesi, a meno che non voglia farsi la nomea di "Red Bull" della MotoGP.

MotoGP
14 ott 2021
Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica” Prime

Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica”

In questa nuova puntata della rubrica Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci illustrano come mai Marc Marquez sia riuscito a dominare la concorrenza in quel di Austin, in occasione della tappa texana della MotoGP

MotoGP
7 ott 2021
Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via" Prime

Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via"

Takaaki Nakagami ci parla in esclusiva della sua stagione in MotoGP. Dopo un 2020 in cui si è tolto parecchie soddisfazioni, ora che è rientrato quasi a pieno regime Marc Marquez è lo spagnolo - giustamente - il punto di riferimento della casa dell'ala dorata. Ed anche lo sviluppo va seguito di pari passo, se si vuole performare a dovere

MotoGP
6 ott 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio degli Stati Uniti di MotoGP, con Marquez capace di tornare alla vittoria e Quartararo pronto a mettere una seria ipoteca sul titolo iridato

MotoGP
4 ott 2021