Marc Marquez dimesso dall'ospedale a 10 giorni dall'operazione

Il pilota della Honda, che il 3 dicembre è stato sottoposto ad un terzo intervento chirurgico all'omero destro, ha lasciato oggi l'Hospital Ruber Internacional dopo essere stato ricoverato per 10 giorni.

Marc Marquez dimesso dall'ospedale a 10 giorni dall'operazione

Marquez ha subito una terza operazione al braccio destro all'inizio di dicembre, dopo che le due effettuate dal sua precedente team medico - il 21 luglio ed il 3 agosto di quest'anno - non hanno avuto gli effetti sperati.

Il pilota della Honda è tornato in sala operatoria per rimuovere la placca che teneva fissato l'omero fratturato e sostituirla con una nuova.

Secondo la dichiarazione rilasciata dalla Honda subito dopo, l'operazione è stata effettuata dai dottori Samuel Antuña, Ignacio Roger de Oña, Juan de Miguel, Aitor Ibarzabal e Andrea García Villanueva, e consisteva nella rimozione della placca precedente e nell'inserimento di una nuova placca con l'aggiunta di un innesto di osso iliaco con lembo corticoperiosteo libero.

Leggi anche:

Durante l'operazione è stata rilevata un'infezione nell'osso, che ha tenuto Marquez in ospedale per 10 giorni, con un trattamento antibiotico per evitare potenziali sepsi che avrebbero compromesso il successo di questa nuova operazione.

I progressi di Marc Marquez dopo l'intervento chirurgico del 3 dicembre e l'inizio della terapia antibiotica sono stati giudicati soddisfacente dalla sua equipe medica.

"In un nuovo comunicato, Honda ha riferito che il pilota è stato dimesso dall'ospedale domenica, quindi si capisce che il trattamento antibiotico ha avuto l'effetto desiderato e ora inizia di nuovo il periodo di riabilitazione", spiega la nota della Honda.

"Oggi è stato dimesso dall'Hospital Ruber Internacional per continuare il suo recupero a casa, dove proseguirà il trattamento antibiotico specifico", aggiunge.

Nei prossimi giorni Márquez sarà sottoposto a un ulteriore check-up per confermare che l'infezione nell'osso si è completamente placata, e da qui si spera che l'innesto osseo e la nuova placca applicata all'osso sia in grado di saldare il callo, che metterebbe il pilota sulla strada della guarigione.

 

condivisioni
commenti
KTM: la RC16 ora è pronta per fare grandi cose
Articolo precedente

KTM: la RC16 ora è pronta per fare grandi cose

Prossimo Articolo

MotoGP: Gresini torna ad essere un Team Indipendent dal 2022

MotoGP: Gresini torna ad essere un Team Indipendent dal 2022
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021