MotoGP: Marc e Álex Márquez avranno un casco speciale a Jerez

I fratelli Márquez avranno un casco speciale per il Gran Premio di Spagna che andrà all’asta. I fondi raccolti saranno devoluti alla Croce Rossa per la lotta contro il Covid-19.

MotoGP: Marc e Álex Márquez avranno un casco speciale a Jerez

Con la ripartenza della MotoGP torna anche l’estro dei piloti, che scendono in pista sfoggiando caschi particolari per celebrare occasioni speciali. Nel fine settimana del Gran Premio di Spagna a Jerez de la Frontera, in programma dal 17 al 19 luglio, Marc e Ález Márquez sfoggeranno un casco speciale che servirà a raccogliere fondi per la lotta al Coronavirus.

I due piloti Honda, che per la prima volta correranno insieme in maniera ufficiale nella classe regina dei prototipi, lanciano un messaggio di solidarietà attraverso i loro caschi, che rendono omaggio all’intera società che ha lottato in questi mesi di pandemia, da coloro che sono rimasti in casa ai professionisti che hanno continuato a lavorare nell’ambito sanitario e nei settori che non si sono fermati per garantire la sicurezza dei cittadini.

I caschi sono identici, ma di colore diverso, blu per Álex e rosso per Marc: su entrambi sono raffigurate immagini simbolo dei mesi complicati che abbiamo trascorso, disegni stilizzati di figure professionali come medici ed infermieri, mezzi di trasporto e di soccorso che sono stati fondamentali in questo periodo e persone che indossano la mascherina, ormai diventata la ‘nuova normalità’. I disegni sono accompagnati dalla frase ‘Pushing Ahead Together’ (Andare avanti insieme), chiaro messaggio di speranza, gratitudine e solidarietà.

Oltre al casco, Marc ed Álex Márquez avranno anche guanti e stivali speciali. Tutto questo verrà messo all’asta attraverso la piattaforma online Catawiki (https://www.catawiki.es/a/383143). L’asta partirà venerdì 17 luglio alle ore 12 e terminerà lunedì 27 luglio alle ore 20. Una volta terminata, i fondi raccolti saranno devoluti alla Croce Rossa, che si occuperà dei più bisognosi. L’iniziativa è promossa che da Allianz Seguros, sponsor personale dei due fratelli spagnoli, che farà la sua donazione al personale sanitario. Questa è solo una delle tante iniziative promosse da Allianz, che ha anche contribuito alla creazione di respiratori di emergenza OxyGEN.

 

Marc Márquez commenta l’iniziativa: “Dopo due mesi e mezzo di lockdowon e dopo aver visto la crisi provocata dal Covid-19, volevo rendere omaggio in qualche modo a tutte le persone che hanno sofferto e continuano a soffrire a causa di questa pandemia, oltre a tutti i professionisti che hanno lavorato incessantemente in questo periodo. Dopo averci pensato molto ed aver parlato con mio fratello Álex, abbiamo pensato che l’idea di creare un casco con un disegno speciale fosse un bell’omaggio a tutti loro. Allo stesso tempo, con l’asta che farà seguito al Gran Premio, potremo dare il nostro piccolo contributo per sconfiggere questa pandemia”.

Gli fa eco Álex Márquez: “Finalmente potrò debuttare in MotoGP al Gran Premio di Jerez, è un sogno che si realizza e non ci sarà modo migliore di farlo con questo bellissimo casco, per il significato che ha. Con Marc abbiamo parlato per giorni su cosa potessimo fare nel momento in cui si tornava a correre e fare il disegno di un casco speciale era una bella forma di solidarietà con le persone che hanno sofferto e continuano a soffrire in questo periodo. Nello stesso tempo ringraziamo il lavoro di tutti i professionisti”.

José Luis Ferré, Amministratore Delegato Allianz Seguros, dichiata: “Siamo molto orgogliosi di promuovere questa iniziativa insieme ai fratelli Márquez, che sono sinonimo di impegno, dedizione e solidarietà. Ci uniscono valori comuni che ci hanno portato a creare insieme iniziative di solidarietà negli ultimi anni. Ora, una volta di più, è un piacere aiutarli a lottare contro gli effetti devastanti che il Covid-19 ha avuto sulle vite di tante persone”.  

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/8

Foto di: Marc Marquez

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/8

Foto di: Marc Marquez

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/8

Foto di: Marc Marquez

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/8

Foto di: Marc Marquez

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team
5/8

Foto di: Marc Marquez

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team
6/8

Foto di: Marc Marquez

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team
7/8

Foto di: Marc Marquez

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team

Casco di Alex Marquez, Repsol Honda Team
8/8

Foto di: Marc Marquez

condivisioni
commenti
Ezpeleta: "In MotoGP non abbiamo il problema del razzismo"

Articolo precedente

Ezpeleta: "In MotoGP non abbiamo il problema del razzismo"

Prossimo Articolo

Rossi si diverte con la 488 GT3 in attesa dell'annuncio

Rossi si diverte con la 488 GT3 in attesa dell'annuncio
Carica commenti
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021
KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia" Prime

KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia"

Le aspettative sulle possibilità che la KTM potesse replicare i successi del 2020 in questa stagione di MotoGP ha reso il suo inizio difficile ancora più deludente. Ma un aggiornamento chiave ha invertito le sorti della Casa austriaca, riportandola sul gradino più alto del podio a Barcellona.

MotoGP
9 giu 2021
Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?" Prime

Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina di Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano il fine settimana dei motori che, tra MotoGP e Formula 1, ha animato il week end. I riflettori si accendono su Marc Marquez, autore di un'altra caduta che ha compromesso il suo GP di Catalunya, segnale che lo spagnolo non è ancora al 100%.Un po' come Valentino Rossi quando fu reduce dall'incidente del Mugello 2010...

MotoGP
9 giu 2021
Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2 Prime

Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Catalunya di MotoGP, dove - oltre alle ottime performance messe i. pista dalla KTM del vincitore, Miguel Oliveira - bisogna andare a giudicare ampiamente insufficiente il comportamento della direzione gara

MotoGP
8 giu 2021
GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica Prime

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica

Fabio Quartararo firma la quinta pole position del 2021 in sella alla sua Yamaha ufficiale. Il francese apre la prima fila dello schieramento precedendo le ducati di Jack Miller e Johan Zarco

MotoGP
6 giu 2021
Sgarbi, Giani e la decenza del silenzio Prime

Sgarbi, Giani e la decenza del silenzio

La scomparsa di Jason Dupasquier a seguito dell'incidente di cui è stato vittima al Mugello ha alimentato una serie di polemiche e speculazioni - paradossalmente - tra i non addetti ai lavori. Come insegna Bambi, "quando non sai che cosa dire, è meglio che non dici nulla". E sarebbe il caso di apprendere questa regola aurea, soprattutto davanti ad un lutto.

MotoGP
1 giu 2021
Quartararo ora è davvero il "nuovo Marquez" Prime

Quartararo ora è davvero il "nuovo Marquez"

La maturazione del pilota della Yamaha è evidente e con un pizzico di fortuna in più forse staremmo già parlando di un dominio incontrastato. Proprio come Marquez, Fabio sta dimostrando di saper andare anche oltre il valore del mezzo. E ora è davvero un peccato che lui e Marc non si possano battere alle pari...

MotoGP
1 giu 2021