Valentino: "Ora dobbiamo essere sempre così forti"

Il "Dottore" si inchina solo a Marquez in Qatar e risponde a chi lo dava per finito durante l'inverno

Valentino:
Forse nemmeno Valentino Rossi avrebbe pensato di poter duellare con Marc Marquez per la vittoria del Gp del Qatar dopo il decimo tempo ottenuto in qualifica ieri sera. Il bello della MotoGp di quest'anno però è che a quanto pare i valori possono cambiare davvero repentinamente e quindi il "Dottore" ed "El Cabronsito" hanno potuto regalare uno dei duelli più esaltanti delle ultime stagioni in quel di Losail, nel quale alla fine a spuntarla è stato il campione del mondo in carica della Honda. Questo comunque non toglie smalto alla grande prova del pesarese, che oggi ha trovato insieme ai suoi ragazzi una soluzione per far rendere meglio la nuova gomma posteriore Bridgestone sulla sua M1, favorito in questo anche dal maggior grip offerto dalla pista, ed ha dato vita ad una rimonta entusiasmante che lo rilancia come uno dei piloti da non sottovalutare in questo 2014. La sua analisi è partita dal ritorno ai valori più "normali" dopo i risultati anomali delle qualifiche, passando poi alle modifiche alla sua Yamaha: "Alla fine siamo sul podio io e le due Honda, davanti manca solo Lorenzo che è scivolato. Io non sapevo come potevo andare, quindi sono contentissimo. Resta il fatto che devo migliorare nelle prove, perchè io lavoro sempre molto sulla gara e poi sul giro secco i ragazzini mi danno sempre la paga. Forse sarà l'età. Abbiamo lavorato benissimo con il mio team e con Silvano (Galbusera, il suo nuovo capotecnico). Abbiamo fatto un'altra modifica per la gara che mi ha aiutato molto, ma è migliorata anche la pista e con più grip la Yamaha va meglio. Sono anche contento perchè con queste gomme nuove soffriamo un po', ma qui siamo stati con le Honda. Ora però bisogna essere sempre così forti o quasi sempre". Fino al penultimo giro ci aveva sperato veramente di poter battere Marquez: "Sinceramente avevo pensato di poter vincere, avevo pensato a tre o quattro strategie differenti, ma lui in uscita dalla curva 10 lui mi è andato via in accelerazione e quindi poi ero troppo lontano per tentare un attacco. Comunque ho avuto la mia occasione e mi sono divertito tantissimo. Ci riproverò la prossima volta". Infine, si è tolto qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di chi lo dava per finito durante l'inverno: "Mi dispiace sentire anche tanta gente che ne capisce di moto che durante l'inverno dice che dovrei smettere perchè ormai vado piano, ma credo che questa sia la cosa più facile da dire. Dal podio sorrido, ieri da decimo meno... Comunque oggi è stata una gara bellissima, era da tanto tempo che non eravamo tutti attaccati là davanti. Speriamo che siano tutte così".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie