Le condizioni di Alex De Angelis sono stabili

Domani il sammarinese sarà sottoposto a degli esami specifici per verificare lo stato dei polmoni

Quella di mercoledì 14 Ottobre 2015 è stata una giornata tranquilla per Alex De Angelis nell’Ospedale Universitario Dokkyo di Mibu, in Giappone.

Il pilota del Team e-motion Iodaracing è stato raggiunto dal padre Vinicio e dal fratello William, che lo stanno assistendo nel reparto di terapia intensiva del nosocomio giapponese insieme al Dottor Michele Zasa della Clinica Mobile.

Le condizioni cliniche di Alex De Angelis, dopo la tremenda caduta nelle FP4 del Gp del Giappone a Motegi, sono stabili.

Sia l’edema polmonare che quello intracranico sono sotto stretta osservazione da parte dei medici dell’Ospedale Universitario Dokkyo, mentre nella giornata di giovedì 15 ottobre verranno verificati con alcuni esami specifici gli scambi respiratori di De Angelis per verificare lo stato dei polmoni.

Una nuova risonanza magnetica, infine, verrà effettuata nei prossimi giorni per monitorare lo stato dell’edema intracranico.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alex de Angelis
Articolo di tipo Ultime notizie