MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
73 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
87 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
108 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
115 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
164 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
178 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
192 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
220 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
234 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
241 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
255 giorni

MotoGP: la FIM aprirà i motori solo in caso di reclamo

Il dipartimento tecnico della FIM non aprirà alcun motore di MotoGP fino al termine della stagione, a condizione che non vi sia alcun reclamo o ragionevole dubbio di irregolarità.

condivisioni
commenti
MotoGP: la FIM aprirà i motori solo in caso di reclamo

La stagione 2020, ridotta al momento a soli 13 GP, ha portato alcune variazioni ai protocolli tecnici della FIM.

La Gran Prix Commission, il più alto organo di governo del campionato, ha annunciato alla fine di maggio delle modifiche alle linee guida per l'utilizzo dei motori.

Se il numero totale degli eventi nel 2020 sarà inferiore a 12 (Qatar compreso), sia il 2020 che il 2021 saranno considerati come un'unica stagione, e l'allocazione per completarle entrambe sarà di 9 motori.

Se il numero di gare del 2020 sarà di 12 o più, l'allocazione per il 2020 sarà separata da quella per il 2021, e sarà la seguente: con 12-14 gare, ogni pilota avrà quattro motori. Tra 14 e 18 gare invece, saranno cinque.

Tutto indica, quindi, che nella stagione che inizierà il prossimo 19 luglio a Jerez, i piloti avranno quattro o cinque motori, a differenza dei sette abituali per una stagione completa (nove per le squadre che godono delle concessioni).

Fine dei lavori anche per Aprilia e KTM

La FIM ha già ricevuto un motore "campione" per ogni singolo costruttori. La Honda è stata la prima a consegnarlo, la settimana che ha preceduto il GP del Qatar che non si è mai disputato. Altri invece lo hanno fatto con più calma e il termine è stato prorogato a lunedì 29 giugno per Aprilia e KTM.

I propulsori campione di questi due arriveranno a Jerez, dove saranno sigillati dai tecnici FIM e riconsegnati ai proprietari, che dovranno portarli ad ogni Gran Premio nel caso in cui si renda necessario un confronto.

La Federazione effettuerà controlli esterni dei motori, e anche sulla grafica digitale fornita dagli ingegneri, ma in una stagione breve e totalmente atipica, l'idea è quella di non aprire alcun motore durante il campionato per fare controlli approfonditi e vedere se le regole vengono rispettare.

Leggi anche:

Questo avverrà dopo l'ultima gara della stagione, quando i tecnici apriranno ogni motore campione e lo confronteranno con quelli utilizzati da ogni pilota. Se vengono rilevate delle irregolarità, ci saranno delle sanzioni.

Ci sono però due casi in cui la FIM interverrà: se verrà presentato un reclamo formale da una squadra avversaria o se c'è, da parte dei tecnici della Federazione, il dubbio che ci siano delle irregolarità.

In entrambi i casi, quel motore sarà rimosso dalla rotazione della squadra, perdendone uno a cui ha diritto nel corso della stagione, e sarà rivisto a fine stagione.

Come detto, Aprilia e KTM, disponendo delle concessioni, ma dovendo poi sottostare al congelamento dello sviluppo, hanno ottenuto una deroga per continuare a lavorare sui loro propulsori fino al 29 giugno.

Entrambi i costruttori hanno già effettuato dei test privati nell'ultimo mese. Nel caso della Casa di Noale, non tanto lavorando sulle prestazioni, quando sull'affidabilità.

"A livello di prestazioni, questi motori dovranno essere identici al campione consegnato" ha detto a Motorsport.com un tecnico che conosce il protocollo.

↓ Tutte le moto e le squadre della stagione 2020 ↓

Repsol Honda - RC213V

Repsol Honda - RC213V
1/11

Foto di: Repsol Media

Ducati Team - Desmosedici GP20

Ducati Team - Desmosedici GP20
2/11

Foto di: Ducati Corse

Monster Yamaha - M1

Monster Yamaha - M1
3/11

Foto di: Yamaha MotoGP

Suzuki Ecstar - GSX-RR

Suzuki Ecstar - GSX-RR
4/11

Foto di: Suzuki MotoGP

Red Bull KTM - RC16

Red Bull KTM - RC16
5/11

Foto di: KTM

Aprilia Racing Team Gresini - RS-GP

Aprilia Racing Team Gresini - RS-GP
6/11

Foto di: Aprilia Racing

Petronas Yamaha SRT - M1

Petronas Yamaha SRT - M1
7/11

Foto di: Petronas Yamaha

Reale Avintia - Desmosedici GP19

Reale Avintia - Desmosedici GP19
8/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Red Bull KTM Tech 3 - RC16

Red Bull KTM Tech 3 - RC16
9/11

Foto di: KTM

LCR Honda - RC213V

LCR Honda - RC213V
10/11

Foto di: Team LCR

Pramac Ducati - Desmosedici GP20

Pramac Ducati - Desmosedici GP20
11/11

Foto di: Pramac Racing

Dovizioso: "Non sento dolore, sono ottimista"

Articolo precedente

Dovizioso: "Non sento dolore, sono ottimista"

Prossimo Articolo

MotoGP: Dovizioso è già tornato ad allenarsi in palestra

MotoGP: Dovizioso è già tornato ad allenarsi in palestra
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Autore Germán Garcia Casanova
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021
KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber" Prime

KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber"

La Casa austriaca prova a cambiare filosofia, schierando quelli che ritiene essere due team ufficiali a tutti gli effetti. Dopo le tre vittorie del 2020, le ambizioni sono elevate, ma i quattro piloti ne saranno all'altezza?

MotoGP
15 feb 2021
Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP Prime

Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP

Mai assente da un Gran Premio dal 2002, Andrea Dovizioso sta chiudendo un capitolo che rappresenta più della metà della sua vita e che gli ha regalato lezioni di incomparabile valore.

MotoGP
11 feb 2021