MotoGP, ufficiale: KTM promuove Fernandez nel team Tech3

La KTM del team Tech3 ha annunciato oggi l'ingaggio di Raul Fernandez per la prossima stagione completando così la propria line-up per il 2022.

MotoGP, ufficiale: KTM promuove Fernandez nel team Tech3

KTM ha confermato di aver messo sotto contratto Raul Fernandez per il team Tech3 in MotoGP nel 2022. Fernandez è passato in Moto 2 quet’anno correndo con il team Ajo, squadra della quale aveva già fatto parte nel 2020 in Moto3 ottenendo il terzo posto in classifica.

Il 20enne ha stupito al debutto in Moto2 con la Kalex vincendo tre gare e trovandosi attualmente in lotta per il titolo con il compagno di squadra Remy Gardner. I due sono attualmente divisi in classifica da 31 punti.

Già a giugno Motorsport.com aveva anticipato che Fernandez aveva firmato un contratto con Tech3 in MotoGP dopo essere stato messo nel mirino dal team Petronas SRT. L’attuale contratto di Fernandez, però, prevedeva una clausola di mezzo milione di euro che ha frenato i piani del team Petronas.

Anche se nel comunicato rilasciato quest’oggi non è stata indicata la durata del contratto di Fernandez, dai rumors emersi si può intuire che questa sia biennale.

Raul Fernandez: "Sono molto contento di questa opportunità. Ho imparato molto e mi sono divertito in Moto2 e sono stato in grado di arrivare in una posizione che mi ha consentito di cogliere questa possibilità di entrare in MotoGP. Sono molto grato a KTM: è il sogno di ogni pilota arrivare in questa classe”.

“In questo momento la cosa più importante è continuare a concentrarsi su questa stagione e dare tutto quello che ho fino all'ultima gara per provare a lottare per il campionato. Se non funzionerà andrà bene lo stesso. Tutto accade per una ragione e bisogna guardare sempre gli aspetti positivi. Sono stato un debuttante quest'anno e voglio chiudere questo capitolo per poi ricominciare tutto nel 2022 dove cercherò di trovare un buon feeling sulla moto e, soprattutto, puntare a divertirmi".

Pit Beirer, Direttore Motorsport KTM: "Sono felice di annunciare che Raul correrà in MotoGP con noi, e questo dimostra ulteriormente come il nostro progetto KTM GP Academy funzioni. Sappiamo tutti che Raul è un talento eccezionale. Il suo salto dalla Moto3 alla Moto2 ha posto alcuni punti interrogativi, ma ha dimostrato ripetutamente che è un pilota eccellente”.

“Arrivare in MotoGP così rapidamente non faceva parte del piano iniziale, ma ha dimostrato che ha il potenziale per farlo. Con Remy formano un dream team in Moto2 e spostarli entrambi nella classe regina significa che ora abbiamo due piloti che sono passati attraverso il nostro sistema. Avevamo - e abbiamo ancora - un simile 'dream team' con Brad e Miguel e ora possiamo ripetere la stessa storia con un'altra formazione Moto2”.

Hervé Poncharal, Tech3 KTM Factory Racing Team Principal: "Siamo lieti, orgogliosi ed eccitati nel dare il benvenuto a Raul Fernandez accanto a Remy Gardner. Penso che sarà una stagione 2022 molto emozionante con due dei talenti più brillanti della Moto2 che si trasferiscono nella classe regina. Anche se sarà la loro stagione da rookie, sono abbastanza sicuro che impareranno rapidamente e dopo alcune gare mostreranno il loro potenziale anche nella MotoGP”.

“Raul ha avuto un'incredibile prima parte della sua stagione da rookie in Moto2. Anche se siamo molto contenti di questo annuncio, sappiamo che ci aspetta ancora mezza stagione con i nostri attuali piloti, Danilo Petrucci e Iker Lecuona, che voglio ringraziare per la loro dedizione e il loro atteggiamento costruttivo, e, chiaramente, auguriamo loro buona fortuna per il futuro".

condivisioni
commenti
LIVE MotoGP, Gran Premio di Stiria: Libere 4 e Qualifiche

Articolo precedente

LIVE MotoGP, Gran Premio di Stiria: Libere 4 e Qualifiche

Prossimo Articolo

MotoGP, Stiria: Martin in pole nell'1-2 Ducati, ma Quartararo è 3°

MotoGP, Stiria: Martin in pole nell'1-2 Ducati, ma Quartararo è 3°
Carica commenti
Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021
Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha? Prime

Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha?

Il forlivese ha flirtato a lungo con l'Aprilia nel 2021, facendo anche un programma di test in sella alla RS-GP, ma quando si è presentata l'opportunità di entrare in orbita Yamaha non ha esitato un secondo, anche se il suo ritorno prevede cinque gare in sella ad una vecchia M1 "Spec B" del 2019 prima di approdare su quella factory gestita dal team satellite nel 2022. Sarà stata la scelta più giusta?

MotoGP
8 set 2021