MotoGP | KTM conferma l'uscita di Mike Leitner

KTM ha confermato giovedì la notizia emersa nella serata di mercoledì sera, ovvero la partenza del suo direttore tecnico Mike Leitner. Si resta in attesa invece per quanto riguarda l'annuncio dell'arrivo del nuovo team manager, che sarà Francesco Guidotti.

MotoGP | KTM conferma l'uscita di Mike Leitner
Carica lettore audio

Con una mossa inaspettata fino a qualche ora fa, il costruttore austriaco ha ufficializzato la partenza di Mike Leitner, una delle pietre miliari del progetto KTM, che l'anno prossimo disputerà la sua sesta stagione in MotoGP. L'ex pilota austriaco sarà sostituito da Fabiano Sterlacchini, che ha un passato in Ducati ma che ormai era lontano da Borgo Panigale da tempo.

Nelle prossime ore, il marchio annuncerà la firma di Francesco Guidotti. Un duro colpo per il Pramac Racing, nel quale svolgeva il ruolo di team manager, ma anche per Ducati, che aveva un rapporto molto stretto con lui. A questo punto, resta da vedere chi sarà scelto dal proprietario della struttura toscana, Paolo Campinoti, per assumere il ruolo vacante.

Guidotti era stato anche uno dei candidati che hanno incontrato Shinici Sahara, essendo tra coloro che erano stati individuati come possibile sostituto in Suzuki di Davide Brivio, che alla fine del 2020 ha lasciato la Casa di Hamamatsu per approdare in Formula 1 con Alpine.

Leggi anche:

Nonostante la separazione, Pit Beirer, uomo al vertice di KTM Motorsport, ha avuto grandi elogi per Leitner: "Mike è stato una figura chiave nella nostra missione di combattere contro i migliori marchi. Abbiamo creato una struttura di MotoGP con le persone giuste e i piloti giusti, che hanno ottenuto risultati eccezionali. Abbiamo iniziato a costruire la nostra RC16 e l'intero progetto da un foglio bianco e sotto alla sua guida abbiamo formato una grande squadra. Una che ha accettato la sfida della MotoGP", ha detto.

"Ora, dopo tanti anni insieme, abbiamo deciso di riorganizzare la nostra leadership per il futuro, e non posso esprimere quanto vogliamo ringraziarlo per tutto il lavoro che ha messo in questo progetto. Mike ha spinto molto per portarci dal fondo della griglia alla prima fila e la sua dedizione ha giocato un ruolo importante nella nostra storia".

Leitner si è unito al costruttore di Mattighofen nel 2016, dopo un lungo periodo come responsabile tecnico alla Honda, sempre al fianco di Dani Pedrosa. Con il pilota spagnolo ha vinto i titoli 125cc (2003) e 250cc (2004 e 2005), oltre a chiudere tre volte secondo in MotoGP (2007, 2010 e 2012).

Durante la sua parentesi in KTM, la RC16 è cresciuta davvero tanto dal debutto ufficiale avvenuto nel Gran Premio di Valencia del 2016, con Mika Kallio in sella. In soli cinque anni, la moto austriaca ha già accumulato un totale di cinque vittorie e 13 podi.

condivisioni
commenti
Ribaltone in KTM: esce Leitner e arriva Francesco Guidotti
Articolo precedente

Ribaltone in KTM: esce Leitner e arriva Francesco Guidotti

Prossimo Articolo

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021