Lorenzo punge: "Era l'ultima occasione per Valentino"

condivisioni
commenti
Lorenzo punge:
Redazione
Di: Redazione
09 nov 2015, 18:19

Jorge non stempera i toni del post-Valencia polemico: "Non è veloce come me e Marc, è dura da accettare"

Aleix Espargaro, Team Suzuki MotoGP and Pol Espargaro, Tech 3 Yamaha and Valentino Rossi, Yamaha Fac
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing and Bradley Smith, Tech 3 Yamaha and Danilo Petrucci, Pramac
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing and Marc Marquez, Repsol Honda Team and Dani Pedrosa, Repsol Ho

Non accennano mimimamente a placarsi le polemiche che si sono create intorno alla gara conclusiva del Mondiale MotoGp a Valencia, con la conquista del titolo da parte di Jorge Lorenzo e le accuse di Valentino Rossi a Marc Marquez, colpevole secondo lui di aver "scortato" il suo rivale fino alla bandiera a scacchi.

Dopo le parole dure del "Dottore", c'è stata una replica altrettanto dura da parte del fresco campione del mondo: "Io non posso prevedere il futuro, ma forse questa era l'ultima occasione per lui di vincere il Mondiale. E' chiaro che ci sono piloti più giovani e più veloci di lui. Deve essere frustrante rendersi conto di non avere la velocità che ti sarebbe bastata per vincere più gare ed arrivare a Valencia con un vantaggio più consistente" ha detto con i media spagnoli.

E poi ha rincarato la dose: "Non ci sarebbero state polemiche se lui fosse stato veloce come me e Marquez. Avrebbe potuto vincere lui, ma non è andata così: ha perso la chance di vincere il decimo titolo ed è dura da accettare".

Prossimo articolo MotoGP
Sky annuncia il record di ascolti per il GP di Valencia

Articolo precedente

Sky annuncia il record di ascolti per il GP di Valencia

Prossimo Articolo

Ferrari: "Mio padre avrebbe cacciato Marc come Surtees"

Ferrari: "Mio padre avrebbe cacciato Marc come Surtees"
Carica commenti