Lorenzo punge: "Era l'ultima occasione per Valentino"

Jorge non stempera i toni del post-Valencia polemico: "Non è veloce come me e Marc, è dura da accettare"

Non accennano mimimamente a placarsi le polemiche che si sono create intorno alla gara conclusiva del Mondiale MotoGp a Valencia, con la conquista del titolo da parte di Jorge Lorenzo e le accuse di Valentino Rossi a Marc Marquez, colpevole secondo lui di aver "scortato" il suo rivale fino alla bandiera a scacchi.

Dopo le parole dure del "Dottore", c'è stata una replica altrettanto dura da parte del fresco campione del mondo: "Io non posso prevedere il futuro, ma forse questa era l'ultima occasione per lui di vincere il Mondiale. E' chiaro che ci sono piloti più giovani e più veloci di lui. Deve essere frustrante rendersi conto di non avere la velocità che ti sarebbe bastata per vincere più gare ed arrivare a Valencia con un vantaggio più consistente" ha detto con i media spagnoli.

E poi ha rincarato la dose: "Non ci sarebbero state polemiche se lui fosse stato veloce come me e Marquez. Avrebbe potuto vincere lui, ma non è andata così: ha perso la chance di vincere il decimo titolo ed è dura da accettare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Valencia
Sub-evento Domenica post-gara
Circuito Valencia
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie