Marquez ha deciso di proseguire con il telaio 2014

condivisioni
commenti
Marquez ha deciso di proseguire con il telaio 2014
Redazione
Di: Redazione
06 ago 2015, 20:06

Marc lo ha confermato in conferenza stampa. Ora vuole solo fare del suo meglio per ridurre il gap da Rossi

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team

La vittoria del Sachsenring ha finalmente riportato il sorriso a Marc Marquez. Come lui stesso ha sottolineato, probabilmente la pausa estiva è arrivata nel momento peggiore per il pilota della Honda, che però è pronto a battersi per provare a ridurre il gap di 65 punti che lo separa dalla vetta della classifica occupata da Valentino Rossi. Poi ha Indianapolis vince da due anni di fila, quindi è una pista buona per lui e per la RC213V.

"In realtà la pausa è arrivata proprio quando stavo andando meglio! Abbiamo comunque effettuato dei test importanti a Misano per cambiare alcune piccole cose. Indianapolis è un bon circuito per la Honda, ma l’anno scorso le Yamaha si sono avvicinate qui e quest’anno vanno forte. Il meteo sarà il vero interrogativo. 65 punti sono tantissimi, è una grande distanza da colmare, cercherò di spingere al massimo per ridurre questo svantaggio" ha detto "El Cabronsito".

La "bacchetta magica" che lo ha riportato a sfiorare la vittoria in Olanda e a centrarla in Germania è stata il telaio 2014, quindi Marc ha deciso di proseguire con questo: "Continuerò con il telaio 2014, ma abbiamo provato alcune parti interessanti. A questi livelli, è difficile trovare due decimi. Ovviamente la situazione era molto meglio l’anno scorso: ma da Assen le cose sono cambiate e nelle ultime gare sono tornato a divertirmi. Così facendo i risultati arriveranno e vedremo a Valencia dove saremo".

Prossimo articolo MotoGP
Iannone: "Darò il massimo per stare davanti a Marc"

Articolo precedente

Iannone: "Darò il massimo per stare davanti a Marc"

Prossimo Articolo

Bradl: "Grato all'Aprilia per questa opportunità"

Bradl: "Grato all'Aprilia per questa opportunità"
Carica commenti