Pedrosa: "La sorpresa è stata Valentino"

Dani non pensave che il pesarese potesse contedergli il podio, poi ha parlato di una gara molto fisica

Dani Pedrosa non ha potuto nascondere un pizzico di delusione per il podio sfumato all'ultimo giro nel Gp di Indianapolis. Il pilota dellaHonda sperava di poter battagliare con Marc Marquez e Jorge Lorenzo, invece i suoi connazionali sono andati in fuga e si è ritrovato a duellare con Valentino Rossi per il gradino più basso del podio. Una lotta che si è conclusa a favore del "Dottore", autore di un bel sorpasso all'ultimo giro.

"E' stata una gara molto fisica. Ho dovuto lottare molto con la mia moto, perché il grip era piuttosto scarso. La sorpresa poi è stata Valentino. Sapevo di essere più lento di Marquez e Lorenzo, ma dopo il warm-up pensavo di poter stare più vicino. Tuttavia, Valentino ha fatto come al solito un grande passo avanti ed abbiamo dovuto lottare per il podio: all'ultimo giro mi ha superato alla curva 2 e non sono riuscito a ripassarlo" ha detto Dani.

Quella ottenuta da Marquez è stata la 700esima vittoria nella storia della Honda e anche Pedrosa l'ha voluta celebrare: "In ogni caso sono contento per la Honda e la sua 700esima vittoria: è un onore aver contribuito a questa statistica impressionante".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Indianapolis
Circuito Indianapolis Motor Speedway
Team Repsol Honda Team
Articolo di tipo Commento