Il Tas rigetta il ricorso di Valentino: partirà ultimo!

Ora è ufficiale: il "Dottore" sarà costretto a schierare la sua M1 in fondo alla griglia nella gara decisiva di Valencia

Ora è ufficiale: Valentino Rossi dovrà partire dall'ultima posizione dello schieramento di partenza a Valencia, nella gara decisiva per il Mondiale MotoGp 2015. Pochi minuti fa il Tas ha infatti annunciato di aver rigettato l'istanza presentata dal pesarese per sospendere la penalità di 3 punti sulla licenza che gli era stata comminata a Sepang, in seguito all'incidente con Marc Marquez, di cui era stato ritenuto responsabile dalla Race Direction.

Sommati a quello che il pilota della Yamaha aveva incassato a Misano, per aver ostacolato Jorge Lorenzo in qualifica, portavano ad un totale di quattro che vuol dire proprio la retrocessione all'ultimo posto dello schieramento di partenza.

Purtroppo per il "Dottore", dopo aver sentito nella giornata di ieri entrambe le parti in causa, quindi anche la FIM, il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losana, nella figura dell'arbitro Ulrich Haas, non ha ritenuto che ci fossero le condizioni per accogliere la richiesta di sospensione e quindi ha confermato la penalità di 3 punti.

Questo vuol dire che Valentino entrerà nell'ultima gara della stagione con 7 punti di vantaggio su Jorge Lorenzo, ma che dovrà andare a schierare la sua M1 in ultima fila. Ad attenderlo quindi c'è una bella rimonta se vorrà portare a casa il suo decimo titolo iridato.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Valencia
Circuito Valencia
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie