MotoGP | Il GP di Finlandia esce dal calendario 2022, si farà nel 2023

La situazione geopolitica legata al conflitto tra Russia ed Ucraina ha invitato alla prudenza, quindi è stato deciso di rinviare al 2023 la prima edizione del Gran Premio di Finlandia sul circuito del KymiRing. Un evento che ormai sta diventando quasi una chimera, visto che si sarebbe dovuto svolgere per la prima volta nel 2020. Per il momento non si parla di sostituzioni, ma di calendario ridotto a 20 eventi.

MotoGP | Il GP di Finlandia esce dal calendario 2022, si farà nel 2023
Carica lettore audio

La MotoGP dovrà attendere ancora un anno per sbarcare per la prima volta al KymiRing. Il Gran Premio di Finlandia era stato inserito in calendario per la prima volta nel 2020, con l'evento che però poi era stato posticipato per bene due volte a causa della pandemia del COVID-19.

Il 2022 sembrava l'anno buono per la "prima", perché era già stata fissata dalla FIM l'ispezione di Franco Uncini per l'omologazione definitiva del tracciato, inoltre era stato pianificato un test con i collaudatori in vista del weekend del 10 luglio, che avrebbe rappresentato l'ultima gara prima della pausa estiva.

Questa mattina però FIM, Dorna ed IRTA Sports hanno diffuso un breve comunicato congiunto nel quale spiegano le ragioni che hanno portato a posticipare al 2023 l'esordio dell'evento del KymiRing, che rappresenterebbe anche il ritorno del Motomondiale in Finlandia dopo ben 40 anni.

Leggi anche:

"I lavori di omologazione del KymiRing, insieme ai rischi causauti dalla situazione geopolitica nella regione, hanno purtroppo imposto la cancellazione del Gran Premio di Finlandia del 2022", spiega la nota, facendo un chiaro riferimento alla vicinanza del conflitto tra Russia ed Ucraina, ma anche all'intenzione della Finlandia di entrare a far parte della NATO, che non pare affatto essere cosa gradita al governo russo.

"Le circostanze attuali hanno creato ritardi e messo a rischio i lavori in corso sul nuovo circuito. Tutte le parti hanno quindi concordato che il debutto dell'evento debba essere posticipato al 2023, quando la MotoGP si augura di tornare in Finlandia per la prima volta in quattro decenni".

Stando a quello che recita il comunicato, al momento non sembra esserci l'intenzione di rimpiazzare il buco nel calendario, perché il testo prosegue così: "Il calendario definitivo del Campionato del Mondo FIM MotoGP 2022 dovrebbe quindi essere composto da 20 gare".

Questo vuol dire che, pur trattandosi della stagione con più eventi della storia, avrà anche una pausa estiva molto lunga: dopo il Gran Premio d'Olanda, previsto ad Assen nel weekend del 26 giugno, la MotoGP tornerà in pista il 7 agosto a Silverstone, per il Gran Premio di Gran Bretagna.

condivisioni
commenti
MotoGP | Bagnaia: "Voglio riscattarmi al Mugello"
Articolo precedente

MotoGP | Bagnaia: "Voglio riscattarmi al Mugello"

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP | La Ducati di Pirro con i colori Aruba.it per il Mugello

Fotogallery MotoGP | La Ducati di Pirro con i colori Aruba.it per il Mugello