Iannone: "Soffro senza moto, ma tornerò in sella"

In una bella intervista rilasciata al Corriere della Sera, Andrea si racconta prima di tornare sulla pista di "Ballando con le Stelle", il programma RAI condotto da Milly Carlucci. Il pilota abruzzese non accetta l'idea che sia stato fermato per una squalifica di doping: “Soffro molto, porto dentro un nervosismo che non sapevo di avere. Più faccio cose nuove e anziché stare meglio, sto peggio. Le moto mi mancano ogni giorno di più”.

Iannone: "Soffro senza moto, ma tornerò in sella"

“Alla fine sono tornato in pista, da ballo, ma sempre una pista è. Pronto a un altro giro. Ma sto male dentro a non potere correre in moto e non mi passa”. Chi parla è Andrea Iannone in una bella intervista concessa a Daniele Sparisci del Corriere della Sera.

L’ex pilota dell’Aprilia in MotoGP fermato dall’antidoping per la positività riscontrata al drostanolone e squalificato fino al dicembre 2023 a causa di una contaminazione alimentare, si è dato alla televisione e al ballo, partecipando a “Ballando con le Stelle”, la trasmissione condotta da Milly Carlucci che va in onda sulla RAI al sabato sera.

L’abruzzese è seguito da Lucrezia Lando: “E’ un’esperienza molto stimolante. Ma le moto restano la mia vita. Credo che ballare sia molto più difficile perché non sapevo muovere un passo ed è questa la sfida con pochi giorni per prepararsi, mentre la velocità ce l’ho nel sangue”.

Andrea non nasconde il disagio di una situazione che non riesce ad accettare: “Soffro molto, porto dentro un nervosismo che non sapevo di avere. Più faccio cose nuove e anziché stare meglio, sto peggio. Le moto mi mancano ogni giorno di più”.

Leggi anche:

Quelle che emerge nell’intervista è la ferma determinazione di non considerarsi un ex pilota ma di aspettare la fine della squalifica per ricominciare: “Tornerò alla mia vita. Altrimenti avrei già messo in piedi altre attività, una scuola per esempio. Sento il desiderio di tornare in moto. Non ho mai smesso di allenarmi, almeno due volte al mese giro in moto”.

Iannone non si arrende: “Non posso cambiare niente, ma non mi sono mai sottratto ad alcun esame: ho la coscienza a posto. Le gare della MotoGP le vedo sì e no perché divento nervoso. Riaprono una ferita che probabilmente non si rimarginerà mai”.

Andrea si deve aggrappare ai ricordi, al successo in Austria nel 2016 che ha riportato la Ducati alla vittoria dopo una lunga attesa: “La Ducati mi è rimasta dentro. Il primo strappo al cuore l’ho avuto subito quando sono andato via, il secondo con la squalifica. Sono le due cose che più mi hanno fatto male nella vita. In Ducati sono stati gli anni più belli”.

Oggi c’è Bagnaia a Borgo Panigale: “E’ bravo. Quartararo ha meritato il titolo, ma la Ducati aveva la moto migliore”. Come sempre Iannone dice sempre quello che pensa…

condivisioni
commenti
Rins: “In Suzuki non c’è la stessa atmosfera di quando c’era Brivio”
Articolo precedente

Rins: “In Suzuki non c’è la stessa atmosfera di quando c’era Brivio”

Prossimo Articolo

Marquez: "Rossi ha avuto dei rivali più difficili di me"

Marquez: "Rossi ha avuto dei rivali più difficili di me"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021