MotoGP: i limiti di velocità in pit lane diminuiti da 60 a 40 km/h

condivisioni
commenti
MotoGP: i limiti di velocità in pit lane diminuiti da 60 a 40 km/h
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
12 ago 2017, 08:44

Questo provvedimento è stato preso dalla Safety Commission in seguito agli incidenti in pit lane nel flag-to-flag avvenuto nel Gran Premio di Repubblica Ceca a Brno della passata settimana.

Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Dopo l'incidente che ha coinvolto Andrea Iannone, Aleix Espargaro e Loris Baz nel flag-to-flag del Gran Premio di Repubblica Ceca della settimana scorsa, i piloti si sono riuniti ieri in un incontro della Safety Commission per cercare di trovare una soluzione ed eliminare i rischi in pit lane occorsi ai piloti a Brno.

Al termine della riunione i piloti hanno deciso di ridurre il limite di velocità in pit lane, passando da un massimo di 60 km/h a 40 km/h.

Questa soluzione è stata pensata e approvata e ritenuta da tutti prioritaria proprio dopo i problemi nel flag-to-flag a Brno. Questo provvedimento è entrato in vigore sin dal primo turno di prove libere - il terzo del weekend - di questa mattina.

Prossimo articolo MotoGP
Red Bull Ring, Libere 3: Marquez fa paura. Risale Lorenzo

Previous article

Red Bull Ring, Libere 3: Marquez fa paura. Risale Lorenzo

Next article

Ducati: Lorenzo presenta "Diablo", il nuovo casco per il GP d'Austria

Ducati: Lorenzo presenta "Diablo", il nuovo casco per il GP d'Austria

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Austria
Location Red Bull Ring
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Ultime notizie