Graziano Rossi sogna il decimo Mondiale di Valentino

Graziano Rossi sogna il decimo Mondiale di Valentino

"Va messo sullo stesso piano di Marquez e Lorenzo" ha detto dopo la bella prova offerta in Qatar

Il Gp del Qatar di MotoGp ha riportato il sorriso a Valentino Rossi e a tutti i suoi tifosi. Per la prima volta dopo l'esplosione di Marc Marquez, infatti, il "Dottore" è riuscito a giocarsela ad armi pari con il campione del mondo in carica. E anche se alla fine è uscito sconfitto di poco, quella di Losail è stata probabilmente la sua gara più bella da almeno tre-quattro anni a questa parte. Di questo sembra essere convinto papà Graziano, stando a quanto ha dichiarato in un'intervista rilasciata ad Eurosport: "Il messaggino che Vale mi ha inviato dopo la gara diceva "si poteva anche vincere, cazzo". Però va bene anche così perché questa è stata nettamente la migliore gara degli ultimi 3 anni per lui e perché ha finalmente dimostrato di poter lottare ad armi pari con un fenomeno assoluto come Marquez, che ha dimostrato una volta di essere il numero uno non per caso. Il duello fra i due è stato al cardiopalma e ha tenuto incollati agli schermi tutti gli appassionati e se queste sono le premesse tutto mi fa pensare che ne vedremo degli altri nel corso della stagione". Ma Graziano va anche oltre, parlando della concreta possibilità di lottare per il titolo: "Lui ha lavorato quest’inverno per essere allo stesso livello di Marc e Jorge e io voglio credere che sia possibile. Per me Marquez, Lorenzo e Valentino vanno messi sullo stesso piano: i primi due hanno la forza di essere nel fiore degli anni e di essere reduci da annate strabilianti, Valentino però ha un bagaglio di esperienza che molti sottovalutano ma che può rivelarsi molto utile. E’ stato protagonista di mondiali molto combattuti e nella battaglia ha sempre fatto vedere di essere secondo a nessuno. Inoltre anche se ha 35 anni ha ampi margini di miglioramento perché sta lavorando molto per cambiare il suo stile di guida e già dei benefici si sono visti…". Intanto Valentino si è preso una rivincita verso chi lo dava per finito: "Io penso che sia normale che un pilota che ha vinto 9 mondiali sia amato da tanti ed odiato da alcuni. Mi limito a dire che è bello zittire con i risultati e con questo tipo di gare i critici. Mi sa che almeno per un anno forse due non avranno più argomenti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie