MotoGP | Fabio Quartararo ha deciso: niente numero 1 nel 2022

Fabio Quartararo ha deciso di mantenere il suo numero 20 nella stagione 2022, prendendo ispirazione da Valentino Rossi, che non ha mai abbandonato il suo 46.

MotoGP | Fabio Quartararo ha deciso: niente numero 1 nel 2022

Dopo essersi assicurato il titolo di campione del mondo MotoGP 2021 in occasione del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, Fabio Quartararo ha già deciso che numero metterà sul cupolino della sua Yamaha nella prossima stagione. Il francese ha scelto di mantenere il #20 che utilizza da prima ancora di esordire nel Mondiale, rinunciando quindi al #1.

"Non ne vale la pena", ha detto Quartararo al Daily Sport di Infosport+. "Voglio davvero mantenere le cose semplici. Oggi non sono neanche vicino al numero uno. Per me l'esempio è Valentino Rossi: ha vinto nove volte il Mondiale e non ha mai preso il numero uno. Penso che sia bello soprattutto per il pubblico, perché sono anni che nessuno utilizza quel numero. Ma il 20 è il numero con cui ho iniziato e con cui finirò la mia carriera".

Subito dopo la conclusione della corsa di Misano, Quartararo ha ricevuto simbolicamente un casco d'oro ed è stato anche posto un numero 1 sulla sua Yamaha. Fabio ha rivelato che però non sapeva nulla dei dettagli dei festeggiamenti: "Non sapevo della celebrazione. Sapevo che stavano preparando un casco ed una festa ma, dato che che sono abbastanza superstizioso, ho preferito non preoccuparmi di nulla. Ci sono state tante persone che hanno lavorato per oganizzare questi festeggiamenti ed è qualcosa che mi porterò dentro per tutta la vita".

Leggi anche:

Il numero 1 è una rarità sulla griglia della MotoGP

Dall'inizio dell'era MotoGP, sono pochissimi i campioni del mondo che hanno scelto di mettere il numero 1 sulla loro moto. Dopo un lungo periodo di riflessione durante lo scorso inverno, Joan Mir ha scelto di mantenere il suo #36, integrando però l'1 nel suo logo ed andando a formare la scritta "M1r". Anche Rossi in realtà un piccolo 1 lo ha sempre avuto con sé sulla spalla negli anni successivi ai titoli.

L'ultimo pilota a correre con il numero 1 in MotoGP è stato Casey Stoner nella stagione 2012. Pure Nicky Hayden e Jorge Lorenzo lo hanno utilizzato, anche se il maiorchino lo ha fatto solo in occasione del suo primo titolo, forse anche scaramanticamente visto come è finita la stagione 2011.

Il campione del mondo Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Il campione del mondo Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Photo by: Yamaha

condivisioni
commenti
Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre”
Articolo precedente

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre”

Prossimo Articolo

Rossi: "Ho ipnotizzato Pecco, ma ha messo la dura lo stesso"

Rossi: "Ho ipnotizzato Pecco, ma ha messo la dura lo stesso"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021