MotoGP | Espargaro: "Partire 13° non è la fine del mondo"

L'Aprilia continua a faticare a Buriram e Aleix Espargaro sarà costretto a prendere il via dalla 13° posizione. In una situazione come questa, l'unica opzione per domani è cercare di limitare i danni nel Mondiale.

MotoGP | Espargaro: "Partire 13° non è la fine del mondo"
Carica lettore audio

Aleix Espargaro non è riuscito a qualificarsi per la Q2 e dovrà partire dalla quinta fila dello schieramento, cosa che lo esclude praticamente dalla lotta per il podio in Thailandia.

Il pilota dell'Aprilia non ha completato un giro abbastanza veloce da qualificarsi direttamente per la Q2 durante le prove libere, e nella Q1, nonostante fosse in testa alla classifica dei tempi, è stato superato a tempo scaduto da Marc Marquez e Miguel Oliveira, che gli hanno soffiato il passaggio al turno successivo.

La cosa curiosa è che, pur avendo ancora del tempo a disposizione, Espargaro ha deciso di rientrare ai box e questa scelta non gli ha dato la possibilità di provare a rispondere con un ultimo tentativo.

"Ho dato tutto nel mio ultimo giro, non abbiamo trazione con la gomma posteriore, abusiamo molto del freno anteriore e questo mi fa perdere molta performance dopo due giri. Non possiamo dare di più, era impossibile scendere sotto l'1'30"2 e per questo ho deciso di fermarmi", ha spiegato Aleix al termine delle qualifiche del Gran Premio di Thailandia.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

"Non so bene perché stiamo andando così male su questa pista. E' una pista che mi piace molto e sulla quale Maverick Vinales ha ottenuto buoni risultati in passato. Ma non stiamo andando bene questo fine settimana, abbiamo molti problemi", ha aggiunto.

Prendendo il via dalla 13° posizione, Aleix sarà chiamato ad una gara di "sopravvivenza", nella quale dovrà attaccare fin dall'inizio per cercare di recuperare più posizioni possibile.

"Il passo gara non è male, ma non avrei fatto meglio dell'ottavo o nono posto in Q2 con il mio tempo sul giro, quindi siamo sempre un po' indietro rispetto agli altri", ha detto.

"Vorrei fare una buona partenza, la migliore della stagione. Alla fine, non è la fine del mondo partire 13°, quindi spero di poter arrivare tra i primi 10 al traguardo", ha riassunto riguardo alle sue aspirazioni.

"Qui non siamo competitivi, ma in weekend come questi dobbiamo cercare di ottenere il massimo", ha concluso il pilota di Granollers.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
MotoGP | Quartararo: "Ultima curva unico punto dove posso superare"
Articolo precedente

MotoGP | Quartararo: "Ultima curva unico punto dove posso superare"

Prossimo Articolo

MotoGP | Marquez: “Ottengo il massimo dalla Honda per la prima volta”

MotoGP | Marquez: “Ottengo il massimo dalla Honda per la prima volta”