Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
MotoGP GP del Portogallo

MotoGP | Espargaro: “Marc poteva rovinare la carriera a Oliveira”

Aleix Espargaro ha definito “gravissimo” l’errore di Marc Marquez che ha causato l’incidente con Miguel Oliveira nel Gran Premio del Portogallo di questa domenica. Il pilota Aprilia ritiene che Marc avrebbe potuto rovinare la carriera del portoghese.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Per Aleix Espargaro, il fine settimana del Portogallo è stato carico di emozioni, per la grave caduta di suo fratello Pol il venerdì e per il suo errore in qualifica il sabato che gli ha impedito di partire da una buona posizione per poter lottare al vertice. Perché no, anche per la grande prestazione del suo compagno di squadra Maverick Vinales, che è stato in grado di salire sul podio nella gara lunga con una seconda posizione.

“Sono contento della mia velocità, ma la verità è che sono arrabbiato per il mio errore in qualifica, perché mi ha penalizzato molto partire indietro”, ha spiegato il portacolori Aprilia. “Brad Binder mi ha toccato e sono finito tra gli ultimi, ma sono soddisfatto della velocità che ho avuto, ho fatto il giro veloce in gara e sono contento di questo. Però sono arrivato su un gruppo in cui ero molto più veloce ma non sono riuscito a sorpassare, devo migliorare in questo. Non ci sono buchi, i piloti frenano molto tardi e non avevo voglia di toccare nessuno. Alla fine la nona posizione non è ciò che voglio”.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Non poteva essere altrimenti, ad Aleix è stato chiesto di commentare l’incidente in gara a Portimao e la conseguente penalità inflitta a Marc Marquez: “Non ho nulla da commentare, ma con quattro piloti all’ospedale questo fine settimana, ho la sensazione che non impariamo. Dopo le cadute del venerdì, i piloti hanno iniziato la gara allo stesso modo. Binder mi ha toccato, erano tutti molto aggressivi. Joan Mir doveva scontare una penalità e il suo primo giro è stato una pazzia. Se guardiamo il mio on board, sembra che stia giocando a bowling. Se devi perdere cinque secondi per il Long Lap, pazienza. Non abbiamo capito nulla, perché devi travolgere tre piloti, non lo capisco”.

“L’incidente di Marc mi sembra gravissimo, avrebbe potuto distruggere il ginocchio a Miguel Oliveira facendogli finire la carriera e lasciandolo senza mai più correre una gara in tutta la sua vita, l’impatto è stato tremendo”, spiega Espargaro. “Non credo che sia una quesitone di format né di critica alla Direzione Gara, è colpa di noi piloti. Io oggi giravo un secondo più veloce delle KTM, di Johann Zarco e di Alex Marquez, però non sono riuscito a sorpassarli. Che faccio? Li colpisco? Se non puoi sorpassare, non puoi. Mi fa molto arrabbiare fare il giro veloce, essere più rapido di loro e non poter sorpassare. Ma se non riesco, rimango dietro. Questo non è la boxe”, ha concluso il pilota Aprilia.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Marquez operato alla mano: salta l’Argentina
Prossimo Articolo MotoGP | Il Gran Premio del Portogallo giro dopo giro

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia