MotoGP | Espargaro: “Con il livello attuale, 25 punti non sono tanti”

Nonostante la delusione del Gran Premio del Giappone per un errore del team, Aleix Espargaro non pensa che la differenza di punti dal leader del mondiale sia impossibile da colmare.

MotoGP | Espargaro: “Con il livello attuale, 25 punti non sono tanti”
Carica lettore audio

A Motegi, gli addetti all'elettronica dell’Aprilia di Aleix Espargaro hanno dimenticato di disattivare la eco-map (modalità di risparmio carburante) con cui lo spagnolo ha completato il giro di ricognizione. Questo ha costretto il pilota della Casa di Noale a un frettoloso cambio di moto e a partire con la seconda RS-GP, ma dalla pit lane.

Lì ha perso tutte le possibilità, che a suo dire erano molte, di ridurre i 17 punti che lo separavano da Fabio Quartararo, leader della classifica generale. Espargaró ha lasciato il Giappone arrabbiato, ma più per l'occasione mancata che per lo sfortunato episodio dell'elettronica del suo prototipo.

Quattro giorni dopo, già in Thailandia, il catalano ritiene che dovranno accadere ancora molte cose prima che il titolo si decida a favore di uno dei quattro principali contendenti, e si vede capace di tutto. "Cercherò di recuperare i punti persi perché, al momento, 25 punti non sono molti. Con il livello attuale della MotoGP, in una giornata storta si può finire molto indietro e perdere molti punti", ha detto il maggiore dei fratelli di Granollers (Barcellona), convinto che questo scivolone renderà lui e la squadra italiana più forti.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Photo by: Aprilia Racing

"Abbiamo utilizzato l'errore commesso per esaminare tutto. Non è stato così semplice come si potrebbe pensare. Sono errori che possono capitare, sono le corse", ha aggiunto il pilota dell'Aprilia che, nonostante sia rientrato in gruppo e abbia effettuato diversi sorpassi, ha tagliato il traguardo in 16esima posizione, mancando i punti per la prima volta in questa stagione.

A Buriram, il numero 41 ritiene che la RS-GP sia cambiata così radicalmente negli ultimi due anni che le sensazioni che proverà una volta sceso in pista non avranno nulla a che vedere con le sue precedenti esperienze su questo stesso tracciato: "Non posso sapere se questo circuito mi piace o no, perché non me lo ricordo. Ma nel 2019 non mi piaceva nessuna pista a causa della moto che avevo", ha osservato Espargaró, che ritiene che la pioggia prevista possa essere un'altra "opportunità per far accadere cose inaspettate".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
MotoGP | Clamoroso: dal 2023 non ci sarà più la Clinica Mobile!
Articolo precedente

MotoGP | Clamoroso: dal 2023 non ci sarà più la Clinica Mobile!

Prossimo Articolo

MotoGP | Bastianini: "Il distacco non è una pressione in più"

MotoGP | Bastianini: "Il distacco non è una pressione in più"

MotoGP | Quartararo ci ripensa: non si opererà al dito fratturato

Sebbene lo stesso pilota della Yamaha avesse annunciato l'intenzione di sottoporsi ad un intervento chirurgico dopo la fine della stagione, il ragazzo di Nizza alla fine ha deciso di evitare la sala operatoria.

MotoGP
30 nov 2022

Domenicali: "Sostenibilità? Ducati non fa proclami, ma fatti"

L'amministratore delegato della Casa di Borgo Panigale ha introdotto l'ultima tappa del Ride to FIM Awards, che si è svolto all'interno del Museo Ducati, sottolineando l'impegno del marchio per quanto riguarda la transizione energetica. L'esempio più lampante è l'ingresso in MotoE come fornitore unico a partire dalla prossima stagione.

MotoGP
30 nov 2022

Viegas: "Le corse devono essere un esempio per la sostenibilità"

Il presidente della FIM ha portato al Museo Ducati di Borgo Panigale l'ultima tappa del Ride to FIM Awards, che aveva come tema centrale il futuro e la sostenibilità energetica per il mondo delle moto.

MotoGP
30 nov 2022

MotoGP | Ciabatti: "Le voci sugli ordini di scuderia erano bullshit"

Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, ha dichiarato che il marchio ha dimostrato nelle ultime gare della stagione 2022 di MotoGP che le speculazioni relative agli ordini di scuderia per favorire la candidatura al titolo di Pecco Bagnaia erano "stronzate".

MotoGP
30 nov 2022

MotoGP | Espargaro: "Honda ha perso soldi e tempo con me"

Pol Espargaro ritiene che la Honda abbia sprecato tempo e denaro con lui durante la stagione 2022 della MotoGP, dopo che la squadra ha smesso di fornirgli nuove parti da testare.

MotoGP
28 nov 2022

MotoGP | Gabarrini: “La Ducati di Stoner aveva una sete sfrenata di benzina”

Cristian Gabarrini, responsabile tecnico del box di Pecco Bagnaia, lo è stato anche di Casey Stoner e sottolinea come l’australiano fosse più efficiente nella gestione del consumo dell’elettronica della moto nell’anno in cui vinse il titolo di MotoGP.

MotoGP
28 nov 2022

100Km dei Campioni: Baldassarri e Bartolini battono Rossi e Marini

Elia Bartolini e Lorenzo Baldassarri hanno vinto l'ottva edizione della 100Km dei Campioni davanti a Valentino Rossi e Luca Marini. Terzo posto per Vietti Ramus e Antonelli.

MotoGP
27 nov 2022

MotoGP | Bezzecchi: "Un rookie ha bisogno di un anno con la mente sgombra"

Marco Bezzecchi ha disputato una prima stagione esemplare in MotoGP, senza lasciarsi sopraffare dai buoni risultati o dalla pressione. Sa di aver potuto contare su condizioni favorevoli per questo, tanto che riterrebbe vantaggioso se ogni esordiente potesse, come lui, poter scoprire la classe regina con un contratto di due anni.

MotoGP
26 nov 2022